Archivi per dicembre, 2009

Calendari e… stagionari!

Postato giovedì, dicembre 31st, 2009 at 11:54

Dunque dunque ecco gli attesissimi consigli di Maga Magira sul calendario da appendere nelle vostre casette pe l’anno che sta per entrare.

Da Serendipità, delizioso centro studi, libreria, biblioteca sulle culture afro-asiatiche che si trova in vicolo dei Facchini 2/2 a Bologna, ho trovato il calendario Gender Gym che raccoglie i segni dell’intervento artistico realizzato dall’Associazione di donne Armonie nell’ambito di Si-cura nel parco, un progetto sul contrasto alla violenza sulle donne. Per ogni mese un esercizio ginnico per reagire alla pressa sociale ammazza-donne! eccone qui un assaggio, lo trovate anche in un altro bel posto, che si trova sempre in vicolo dei facchini, al 2/a, Fragilecontinuo, una galleria-shop di arte autoprodotta, oppure alla sede dell’associazione Armonie appunto, in via Emilia Levante 138, dove trovate anche una biblioteca e un ricco programma di corsi e convegni sempre sul tema di contrasto al disagio femminile attraverso l’arte, la cultura e…l’ortocoltura!cal-gendergym1cal-gendergym2

Sempre da Serendipità, dove, come dicevo, si trova tutto l’introvabile sulle culture afro asiatiche, ma soprattutto si entra nel magico mondo di Etta e Barbara, tra musici iraniani e  studenti di giapponese, potete trovare anche il calendario di Maga Magira, a tema cinese-pianurapadano (provare per credere!). Tale imperdibile carta calendaria si trova anche da Modo Infoshop, in via Mascarella 24/b, sempre a Bologna. eccone one side:

calendario_2010

Infine ho ricevuto in dono dal mio amico ragnatelista e riciclista Lorenzo… il bellissimo stagionario dell’Aias, un’associazione Onlus che riunisce le persone disabili, i loro familiari e gli operatori che li seguono. I disegni sono di Katia  Duca e sono stati realizzati all’Atelier Principe Emilio dove l’intervento di aiuto a ragazzi e adulti portatori di handicap viene attuato tramite attività artistiche e artigianali. Se desiderate lo stagionario scrivete pure all’Atelier. Voilà l’inverno:stagionarioDa Buonannopoli per ora è tutto, AUGUR AUGUR AUGUUUUUUR a tutti di buona fine e buon principio!

Ritratti 6. Sonia

Postato martedì, dicembre 29th, 2009 at 11:59

sonia

Dorme la mia sorella sul treno che attraversa il Po.

Dal profondo Veneto si ritorna in quel di Bo.

Cariche di noci, bagigi e paltò,

anca st’ano l’è pasà San Nicolò.

Dalla Ballata della Belumata

BUON NATALE ECO-logic!!

Postato lunedì, dicembre 21st, 2009 at 12:50

rovaniemi-G-W

Questo Natale freddo freddo non esageriamo col riscaldamento, boicottiamo i locali che tengono all’aperto il fiammone per scaldare i tavolini (a Berlino per esempio usa porre un pail su ogni sedia, così il cliente tiene al caldo le ginocchia e non inquina!), ricicliamo i pacchetti-fiocchetti, raccogliamo differenziatamente i boccioni di spumante vuoti e andiamo a trovare la nonna col treno! (e poi potremmo perfino telefonare a un nostro amico senza-casa per sapere se ha già oltrepassato il livello di congelamento oppure se siamo ancora in tempo per portargli una coperta!) (a Bologna: Amici di Piazzagrande Onlus, Caritas)


ABBRACCI di BUON NATALE ECO-logic a tout le monde!

…e in special regalo qui a fianco

…le BOOK TRAILER de Kurden People

(by Bistecca design y Maurizio Sacco muzic)!

ViVA!


Ritratti 5. Guido Trevisan

Postato venerdì, dicembre 18th, 2009 at 10:48

guido-trevisan

Dunque questo portrait è dedicato a chi mi dice: ma come fai a stare lassù in inverno sul colle, con tutta la neve, la legna da fare, il ghiaccio per strada, che devi parcheggiare a un chilometro etc. etc.

Guido ha supergiù la mia età, è nato in piena pianura padana, quasi laguna veneta, e a un certo punto, una decina d’anni or sono, ha deciso di prendersi in gestione un rifugio che si trova sulla parete nord della Marmolada, sospeso a duemilaseicento-e-rotti metri su un ghiaione che dà sul lago di Fedaia. Il rifugio si chiama Pian dei Fiacconi, e qui si possono vedere le immagini della pazzesca nevicata dello scorso anno  e avere le info per fargli visita, in uno dei più bei posti delle Sante Dolomiti. Guido vi trascorre gran parte dell’anno e anche ora è su tra camosci, aquile e quella strana razza di superuomini che fanno sci alpinistico. Ti saluto dall’ Appennino Guido e pongo qui a seguire i disegni che ho fatto quest’estate quando sono venuta a trovarti. La monetina all’indietro per tornar su l’ho già buttata!

sasso-lungo

ombrettola-dalla-marmolada

forcella-negher2

KP Internescional!

Postato mercoledì, dicembre 16th, 2009 at 13:43

Signore e signori le 4 palette di Internazionale! Viva!

soprattutto perchè farmi fiore e frammento di terra penso sia la mia massima aspirazione…

recensione-Internazionale

… ed è poi per questo che quasi ogni mattina prendo Zuppa, il cane del vicino, e vado a cercare di confondermi con il bosco…this magic morning:zuppi-neve

KP da MODO INFOSHOP con Sara Colaone e Maurizio Sacco

Postato venerdì, dicembre 11th, 2009 at 20:06

foto-con-mauri

MERCOLEDì 16 DICEMBRE

H. 21.30

KURDEN PEOPLE

sbarcherà da MODO INFOSHOP

logo_infoshop

PROGRAMMISSIMO:

4 Chiacchiere con Sara Colaone

1 Presentazione del book trailer

y…  almeno 2 canzoni di frontiera

Marina Girardi voce

+Maurizio Sacco guitar !

SOTTOTITOLO:

ma perchè non t’accontenti della bidimensione?!

Critical Mass

Postato lunedì, dicembre 7th, 2009 at 13:16

critical-mass3

Sabato scorso ero inchiodata al mio sgabellino in via Oberdan dipingendo dipingendo…mentre il mio cuor scampanellava sulla via Rizzoli, poco distante, insieme a centinaia di biciclette…

…erano gli attivisti-ciclisti della Critical Mass provenienti da azione dimostrativa al Motor Show….

cliccami per vedere le foto!

Bartleby c’è!

Postato giovedì, dicembre 3rd, 2009 at 12:41

Bartleby è tornato a casa

Bartleby ha riaperto le porte di via Capo di Lucca 30

“ricomincia a vivere un atelier della produzione artistica e culturale indipendente nel cuore di Bologna.  Bartleby: studenti, ricercatori, artisti e precari, un intreccio di relazioni, un progetto e una terza occupazione, una passione che ci spinge sempre in avanti.”

ieri sera Bartleby ha ospitato Wu Ming. Tanta era l’affluenza che la presentazione del nuovo romanzo Altai è stata videotrasmessa nelle sale sottostanti! voilà il pubblico:

bartleby

Dopo aver assistito a Berlino allo sgombero del Besetzte Haus in der Brunnenstraße, ad opera di più di 600 poliziotti, per restituire i palazzi occupati alla borghesia dei loft di lusso in centrocittà, la rioccupazione di Bartleby è una cosa che scalda il cuore!

Viva Bartleby!

PROTESTA

Postato martedì, dicembre 1st, 2009 at 11:30

Raccolgo l’appello dei lavoratori di Ex-Eutelia e ospito qui la loro sfilata di protesta!

eut2w

eutelia1w

eut3-w