SOLE!

Postato il martedì, luglio 6th, 2010 at 12:32

fiume2

Una domenica di luglio alzarsi mentre il sole sorge ancora rosso, buttarsi giù dal colle con la bici fino alla stazione, caricarla sul treno e scendere qualche fermata più a sud, dove sale Monte Sole e iniziare a pedalare. E su e su e su, mentre il sole, sempre lui, inizia a battere feroce e la strada da nerasfaltata si fa bianca e polverosa e poi buttarsi in mezzo ai boschi con la bici a mano, a farsi graffiare le gambe da olmi e aceri caduti sotto la neve quest’inverno e poi ancora prati e galline e madonne sui pilastrini e rondini e tafani noiosi e cicale, cicale, cicale. E poi scendere a buttarsi dentro al fiume, qualche ora caldissima a pel dell’acqua e sotto ai pioppi, con la sola compagnia di una garzetta bianca che ti osserva un po’ più in là. E poi ripartire, prendersi il temporale sotto a una quercia e che bello con il fresco ricominciare la salita su su su, rotolare un attimo nel fosso e poi arrivare e incappare nei festeggiamenti del Campeggio delle Resistenze a Monte Sole. E fermarsi a svenire vicino alle bancarelle di cose colorate e i ragazzi che intrecciano il cuoio sono del Senegal e t’invitano a mangiare insieme a loro la pasta che ha fatto Valentina, tuttinsieme dallo stesso grande piatto, e la piccola Mariem Elva ti si butta in braccio e vuole che la porti a ballare e allora ballare ballare ballare con Mariem Elva e la piccola Viola e rispondere con un grido a chi canta nel microfono montagna libera! E poi mentre il sole scende, che nel frattempo era tornato, sempre lui, farsi riempire gli occhi dai moscerini a tutta birra giù per i tornanti mentre i calanchi sfilano veloci e l’aria profuma proprio di sera d’estate. E alla sagra della Gardelletta ballare ancora con amici della montagna e amici della città e il piccolo Marco che abitava alla Pieve sempre lui biondo pirata e divorare cento tigelle e poi alla fine farsi dare un bel passaggio in macchina fin su a casa meno male! Yuuuuuuuuh!

mor-e-mariem-elva

Mariem Elva e Mor

dauda

Dauda

petit

Petit

Puoi lasciare una risposta, o un trackback dal tuo sito.

3 Responses to “SOLE!”

  1. oderica scrive:

    ciao Marina!
    sempre emozionante…
    bacino ;)
    ode

  2. Maga Magira scrive:

    Ode!
    pensavo proprio a te mentre disegnavo questi ragazzi senegalesi che qui non sembra ma erano super colorati!
    bacici!

  3. papà e mamma scrive:

    che bella descrizione! fa venire voglia di imitarti! Scrivi veramente bene ed in modo coinvolgente. Ciao da papà

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.