domenica scorsa (visioni dolomistiche)

Postato il mercoledì, ottobre 6th, 2010 at 18:34

pala-Canal

Marcia veloce, una manciata di amici, piedi sui sassi e testa nelle nuvole basse, milleeduecentometri di salita sul sentiero che sale nel cuore delle Pale di San Martino senza vedere niente.

E poi arrivare a pochi metri dal rifugio e assistere all’apertura improvvisa del cielo, nuvole che si sbriciolano e diventano vertigini di roccia, massicci eterni materializzarsi in pochi secondi, le voci, già ovattate nella nebbia, spegnersi come tizzoni nell’acqua ghiacciata, voltarsi e scoprire di essere emersi da un mare di nubi che va giù giù fino a Venezia e forse oltre.

E mentre si scende parlare dei posti che abbiamo già visto, di quelli che vorremmo vedere, dai polmoni aperti dal cammino escono confidenze e desideri.

Gli amici con cui cammino sono i miei migliori amici.

Qui ancora Laura e qui ancora Dolomiti!

maredinuvolepradidali

Puoi lasciare una risposta, o un trackback dal tuo sito.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.