La Segavecchia

Postato il venerdì, giugno 3rd, 2016 at 16:22

13346840_10208540391541412_2987141758586141762_n

A metà di ogni quaresima la Segavecchia sfilava per il paese con il petto adorno di arance e carrube, i buoi la trasportavano fin dal boia che le avrebbe tagliato la testa, gli ubriaconi la seguivano ballozolando lungo la strada, il falò portava via tutto ripulendo la piazza e le tenebre dell’inverno. A Cotignola succede ancora e insieme a Rocco Lombardi lo abbiam raccontato ne L’Argine e su un muro che la dirimpettaia ha detto che ogni mattina se lo verrà a vedere mentre beve il caffè. olè.

IMG_9517

IMG_9520IMG_9521IMG_9532IMG_9536IMG_9538IMG_9539IMG_9540

Tavole de L’Argine – Becco Giallo Editore:

L'argine-interni-45

L'argine-interni-46-copiaL'argine-interni-77-bis-copiaL'argine-interni-113

Le risposte sono chiuse, ma puoi lasciare un trackback dal tuo sito.

Comments are closed.