Archivi per categoria: Cantastoriessa di Nomadisegni

Nel cuore boscoso dell’Umbria

Postato giovedì, dicembre 18th, 2014 at 20:10

UTOPIAGGIAcantastoriessa

Bacco è rimasto a pascolare le pecore umbro-tedesche e si è costruito una vasca da bagno tra gli ulivi. I miei amici nomadi si sono fermati da qualche tempo in una grande casa da cui entrano e escono continuamente torme di bambini intenti in scorrerie selvagge. La Cantastoriessa questa volta si è fatta accompagnare dall’Orchestra Foresta, L’inizio della storia era questo qui.IMG_5509IMG_5523IMG_5512IMG_5532IMG_5539IMG_5545IMG_5546IMG_5551IMG_5552IMG_5553IMG_5564IMG_5580IMG_5587IMG_5591IMG_5593IMG_5594IMG_5595IMG_5599IMG_5605IMG_5611IMG_5620IMG_5622Schermata 12-2457022 alle 17.20.08

Ristagna la mia acqua è già dicembre impallidisco come il sole

Postato lunedì, dicembre 15th, 2014 at 12:09






La mostra delle Canzoni della Donna Albero vi aspetta ancora finchè la befana la spazzerà via!
IMG_5247

01IMG_52460203IMG_52230506bIMG_5225

06IMG_5230IMG_5233IMG_5244

07IMG_5241IMG_5253

0911

IMG_5242IMG_5227IMG_5235IMG_5254IMG_5251IMG_521810805360_615806891879953_28959443_n

Papaveri e Aceto Di Sana Pianta

Postato martedì, settembre 16th, 2014 at 10:43

locandina-DI-SANA-PIANTA-WEB


maltempo

Nomadisegni a Formia

Postato domenica, agosto 24th, 2014 at 20:45

papaverieaceto-formia-web
fib-formia

Formia ha origine mitica e una lunga storia da raccontare: dalle disavventure di Ulisse alle distruzioni della seconda guerra mondiale, dalle campagne dove si produceva il vino Falernum alle rovine industriali ancora in piedi. Siamo partiti dal centro storico di Mola, abbiamo percorso le strade della periferia orientale della città, siamo scappati dalla pioggia e siamo approdati al monte di Gianola da cui lo sguardo abbraccia, come i Monti Aurunci, tutta la città. Le storie create dai fumettociclisti hanno trovato infine il loro posto tra la brezza del mare e il tramonto del Golfo di Gaeta.

NMDS-COMBO3

Nomadisegni a sud!

Postato lunedì, agosto 18th, 2014 at 19:33

locandinaILVICOLOweb

locandinaAFRA2web

San Nicola Arcella è un piccolo paese dell’Alto Tirreno, in Calabria. Il vecchio borgo marinaro è sospeso tra un casinò abbandonato e la spiaggia affollata dai turisti. Michele D’Ignazio, che in inverno scrive per i bambini le storie di una matita, ci invita al Vicolo Vineria, il locale che gestisce nel centro storico durante l’estate. Lo spettacolo della cantastoriessa riempie una piazzetta dove tavolini e sedie finiscono dentro alle cantine. Le mura vetuste e i vicoli meno frequentati finiscono tra i nostri appunti disegnati. Con Michele saliamo sui monti che sovrastano il paese a conoscere Caterina, intenta a preparare la cena per i suoi figli pastori. Il gregge non scenderà prima di sera dalle cime ripide e sassose, quando noi saremo purtroppo già ripartiti.

Nel bel mezzo del Molise invece, la regione che dicono non esista, in un vicolo del centro storico di Larino, dentro a una stanzetta piena di libri, come un tesoro, scopriamo il Circolo Culturale Afra. Ci accolgono la sua fondatrice Caterina Franceschini, che da anni scava il solco per piantare i semi della cultura condivisa, insieme a Cinzia Minotti e Chiara Scarpone, creatrici di Alberi Sonori per il recupero di musiche tradizionali. Insieme a loro scendiamo alla fonte delle storie del borgo, intrecciamo storie e scacciamalocchi, disegniamo strade e tratturi, cantiamo di amori e cospirazioni fino a tarda notte.

Quando però arriva l’ora della janare anche le migliori compagnie si devono separare.

NMDS-COMBO1

TERA SALVARIA

Postato venerdì, luglio 18th, 2014 at 16:10

0.Alina-Tera-SelvariaWEB

Tera Salvaria è energia pura perché non ruba energie alla Terra.

Un festival folk senza elettricità dove le chitarre si accordano con i pini cembri che hanno visto nascere le saghe dolomitiche dei Fanes. Un cerchio magico che apre allo spirito i segreti della montagna. Le rigide notti alpine scaldate dalla jopa e dall’ospitalità di Bluttantzt, fratello disegnatore selvatico e della sua grande famiglia dalla flautata parlata ladina.

Ecco un diario per immagini, con le rune di Bluttantzt, le chine di Rocco Lombardi e i pastelli magireschi. HURRAY!

002021

IMG_28287b

IMG_26616

Fanes1 copiaIMG_3047Cunturines copia

IMG_3060IMG_2978

IMG_2974IMG_2990Sas Dlacia copiaIMG_30961073311_10151926184594921_527763142_o4IMG_3083IMG_3086IMG_310010531350_683547661699985_9013516758453364133_o

3

Papaveri e aceto a Portico di Romagna

Postato martedì, luglio 15th, 2014 at 15:03

LOCANDINA-porticoWEBEccoci di ritorno a Portico di Romagna, che l’anno scorso ha ospitato VULCANICA – fucina di storie disegnate che nascono dal paesaggio, e dove abbiamo ad attenderci i nostri cari amici artigiani dalle mani d’oro che fanno rivivere questo antico, bellissimo borgo al confine con il Parco delle Foreste Casentinesi.

Orsù vi invitiamo a raggiungerci: basta seguire la via che porta all’Acquacheta e fermarsi al profumo di tortello alla piastra, l’albergo diffuso al Vecchio Convento vi può dare poi ospitalità e ristoro.

Qui e qui le immagini delle vulcaniche passeggiate disegnate dello scorso anno con grandi e bambini.

porticosanbenedetto2web

Nomadisegni a Monte Lepre

Postato lunedì, giugno 2nd, 2014 at 11:39

IMG_1149aPer salire a Monte Lepre c’è un sentiero che si snoda tra larici, betulle e vecchi castagni.

E poi lassù il legno suona, i rospi ballano e da ogni camino di pietra esce il profumo di timo serpillo.

Il nostro diario di viaggio si trova qui:  www.nomadisegni.it

IMG_1149

L’ALTRA ESTATE TE

Postato martedì, maggio 20th, 2014 at 16:09

L’ALTRA ESTATE TE nasce sui tornanti e si canta mentre si vola in discesa sui pedali

è una canzone che accompagna le tavole di TUTTA DISCESA – Comma 22 Editore

Testo chitarra e voce: Marina Girardi
Chitarra: Pier Bernardi
Percussioni: Josè Salgado
Registrato e mixato da Sub Cave Studio – Bologna
Video di Leonardo Artami

NOMADISEGNI a CAMERE d’ARIA

Postato martedì, maggio 20th, 2014 at 15:08

CAMEREDARIAsmallDOMENICA 25 maggio

ore 20.30

NOMADISEGNI presenta:

uno spettacolo con proiezione a pedali

alla ciclofficina di Camere d’Aria

con banchetto su bibliocicletta…

…in via delle Ruote!

Portate asciugmani per tergerci la fronte!


Papaveri e aceto al Circolo Vizioso

Postato giovedì, febbraio 20th, 2014 at 18:23

LOCANDINA-CANTASTORIESSAcircvizWEBIMG_7988IMG_8163IMG_8016Foto di Giuditta Pellegrini

Faina che muore

Postato sabato, gennaio 11th, 2014 at 18:55

marinafainaEcco il racconto della Faina che brucia sul manifesto del MUVIMENTS Festival, una storia nata l’estate scorsa, dopo un incontro con una faina incidentata, di ritorno da un concerto dalle parti di Formia. Quella volta, l’ultimo ritornello ascoltato al concerto, ci rimbalzò in testa per tutta la notte… ed è così che le parole della Canzone Arrabbiata di Nino Rota ora si mescolano al canto della Faina che Muore e si stampano sui muri del Castello medievale di Itri, insieme ai nostri disegni incrociati.

1471080_766391310056992_1709046362_n

01.faina-1blanc

02.faina2blanc

03.FAINA2

04.FAINA3

05.FAINA4

06.FAINA5

07.faina3blanc

08.FAINAdoppia