Archivi per categoria: eventi

Ortica e altre abitantesse della montagna @ Batiboi Gallery // Cles (TN) // 16 oct – 15 nov 2020

Postato giovedì, ottobre 8th, 2020 at 12:30

Manifesto Batibòi Gallery

Marina Girardi
“Ortica e altre abitantesse della montagna”
Batibōi Gallery // Cles (TN)
16 ottobre / 15 novembre
Sono così felice di annunciare l’avvio, con una mostra personale dei miei lavori, di una nuova realtà culturale a Cles, in Val di Non, Trentino Alto Adige.
Venerdì 16 ottobre ore 20.00 Batibōi Gallery apre i battenti con l’inaugurazione della mostra di illustrazioni di MARINA GIRARDI ‘Ortica e le altre abitantesse della montagna’ (mostra aperta dal 16 ottobre al 15 novembre, tutti i giorni, con orario 16.00-18.00 e durante gli eventi)
A seguire concerto di Marina Girardi “Le canzoni della donna albero”.
121376611_807886860013260_3624858752868566607_n
121030836_389455819124594_4118779732749842540_n

Appare cosi, Marina Girardi, felice “cantastoriessa” venuta da un passato lontano, antico tuttavia moderno, risalente ad un’ infanzia quasi fiabesca, fatta di picnic nei boschi, visite ai nonni in motorino, viaggi per il mondo in roulotte e in camper, assorta nei propri pensieri eppure mai persa e confusa in essi, ancorata alla propria famiglia e a quel senso di casa che le è mondo.

Forte di quelle lunghe percorrenze e chilometri intrapresi, nelle sue opere affiorano le sensazioni e le visioni che muovono il suo essere umano e artistico, in qualità di illustratrice, fumettista e cantautrice. Affiorano e trovano concretezza nelle scelte di vita che la portano a proseguire quei viaggi esperenziali per l’Italia, per raccontare le storie nascoste dentro al paesaggio, nel progetto Nomadisegni; la conducono in sella a una speciale bicicletta da pittrice (che trasforma in atelier mobile) a dipingere e a conoscere l’unicità delle persone, per le strade di paesi e città nel progetto Magirainbici; la trasformano in Donna albero in cui torna a crescere sulle montagne.

Lascia increduli, affascina e al tempo stesso commuove, come nelle più belle storie della letteratura, il suo stile di vita e pensiero, palpabili nelle potenti immagini fotografiche che troviamo nel suo blog, ma soprattutto in quelle dei suoi libri di cui viene esposta qui una selezione.

Nata in viaggio in bicicletta sui crinali appenninici, “Ortica” ha preso coraggio, voce e forma dai diari naturalistici dei paesaggi attraversati, mimetizzandosi in essi, cambiando colore, con curiosità e ansia di spazi, luoghi e cose a cui dar nome, divenendo una sorta di “Guida all’ascolto della natura selvatica”. In modo intimo e delicato, con profondo amore, parla a piante, animali, acque, terre, fenomeni metereologici, del tempo delle stagioni e lo spazio dei boschi, delle montagne, dei campi, popolati da forme viventi piene di saggezza e in continuo mutamento, nominate con cura, precisione, su duplice registro narrativo e scientifico-descrittivo.

Il linguaggio artistico del fumetto e dell’illustrazione, consentono rispettivamente di farci sostare sugli incontri narrati (interiori e con gli altri) e di sviluppare una parte più contemplativa, osservativa del paesaggio ritratto. Il suo stile è inconfondibile: pastelli ben definiti e pennellate di acquerelli più dolci e sfumate, con toni cromatici intensi diversi, ispirati alle stagioni per avvicinarci al piacere della scoperta della natura e al suo ciclo vitale. Alcune tavole, naturalmente integrate nella narrazione, senza preamboli ci portano a fare esperienze concrete, prendendo spunto dalle pratiche antiche dello yoga, richiamando una dimensione di ascolto, attenzione e connessione tra sé e il creato.

I sui peculiari linguaggi poetici e artistico-musicali si ritrovano anche nella raccolta di canzoni illustrate “Le canzoni della donna albero”, le cui note da assaggiare con lentezza, ci fanno riflettere su un bisogno urgente di rallentamento dei ritmi frenetici propri di quest’epoca e ritorno alla profonda sostanza delle cose, riconducendoci alla contemplazione di quelle finestre, attraverso le quali, da artista autentica, ci invita a guardare, per essere lettori più felici in divenire.

M.Ignazia Carboni

121225202_819983305425489_2350836393470504468_n121086041_418073709164332_4631912449011908132_n

“Batibōi Gallery prende il nome dal termine dialettale della Val di Non ‘batibòi’ che significa ‘bollibolli’, fermento. “
La nascita di un nuovo spazio culturale è come l’apertura di un cratere in cui può risalire e ribollire la linfa che scorre in fiumi sotterranei. Sono così felice di aver contribuito all’apertura della Batibōi Gallery, un nuovo spazio per creatività, arte e incontro tra le montagne trentine, con i miei dipinti e canti nati in cammino sotto, sopra, dentro la montagna.
Un grazie super speciale a Paola Parenti, Isa Nebl, Marcello Nebl e a tutti gli abitantessi grandi e piccoli della valle venuti a incontrarci!
Evviva!

122178620_858570884547788_5819845420884279430_n122115817_352544445958160_5575494627204754762_n122354603_268057327838651_2379252450118893031_n122179287_830175207748999_7214903097579366334_n122175593_716653338948234_3038856214372267282_n122176028_1059101631209001_9061707718565211605_n122395139_1040993143009971_2412410690610499098_n122078270_1299744063736904_6984030270286583532_n122336552_2516393458656491_3189028461331774903_n122173836_1017194108798010_3374398711532834602_n122317862_345621326546159_7285162734081664528_n122147725_945865175923103_7709998975132504411_n122218460_437808493851754_3534199182322705321_n122245100_490606541911175_7170766174442155299_n

Ortica e le Donne Albero a Guspini (SU) // BaB Festival

Postato martedì, settembre 8th, 2020 at 16:22

118476221_298891501413743_4187085887910490494_n

Arrivata a Guspini mi hanno detto “sarai presentata a ogni incontro del festival da una bambina o un bambino.” Così come formiche abbiamo scavato tante tane comunicanti e insieme abbiamo dato vita ai libri.
E poi Ortica e le Donne Albero hanno trovato casa!

119051996_324058478842445_7020159090065494514_n119037958_3186056628173520_2492243137515303202_n119036094_3590916204265567_2789213334788620621_n118579330_309213796853264_9116275232267062586_n119063442_766196174220592_6564406683492916093_n119031427_805236463615802_4179667729852796102_n119054421_778204702992665_4302653295620132928_n119082283_320039335770745_4394634033144916205_n

118403539_1788481477956624_7977276649394976570_o

119058382_2762472070630857_132519108137817976_n

La Donna Albero a Disognando / Biblioteca Sala Borsa

Postato mercoledì, gennaio 8th, 2020 at 14:23

salaborsa

L’ORA DEL MONDO // 13 dicembre 2019 // Marzabotto

Postato martedì, novembre 26th, 2019 at 14:10

78498431_755231244989314_1859483387606073344_nLIBERA-COVERweb

Mani di albero, Nido di Silenzio // in mostra per la Festa degli Alberi

Postato mercoledì, novembre 13th, 2019 at 11:25

Mostra-alberi2web

Mani di Albero, Nido di Silenzio

Marina Girardi

MOSTRA DI OPERE ORIGINALI

Evento in collaborazione con la Festa degli Alberi 2019

22 novembre / 11 gennaio

OPENING

venerdi 22 novembre // h18.00

incontro con l’autrice:

lettura di appunti per nuovi canti

accompagna Costanza Borsari // arpa celtica

Tessiture di disegno, cammino, meditazione

per intrecciare tra i rami degli alberi

nidi di silenzio, di ascolto, di cura.

orari di apertura:

martedì – sabato 09.30–19.30

// domenica 10.30–19.30 // lunedi 15 -19.30

Mondo di Eutèpia

Via Alfredo Testoni 5/D 40123 Bologna

051 0935590

www.mondodieutepia.com

www.magira.altervista.org

La Festa degli Alberi 2019 è promossa dal Comune di Bologna, Città Metropolitana di Bologna, Fondazione Villa Ghigi e Associazione Italiana Direttori e Tecnici Pubblici Giardini.

Il programma completo degli eventi della Festa degli alberi è scaricabile qui:

www.fondazionevillaghigi.it/festadeglialberi2019

WEB-Cartolina-Festa-Alberi-2019-1WEB-Cartolina-Festa-Alberi-2019-2

Domenica 1 dicembre // Ore 10-13
IN CAMMINO CON LA DONNA ALBERO

Escursione guidata, laboratorio artistico e concerto a cura della Cooperativa Madreselva e di Marina Girardi

Punto di ritrovo al Centro Visite il Museo del Bosco

Via Porancè 8 – Località Porancè – Baigno – Camugnano

Un’escursione guidata nel cuore del parco Regionale Laghi di Suviana e Brasimone accompagnati dall’illustratrice Marina Girardi per raccogliere segni e suggestioni degli alberi attraverso la pratica del disegno dal vero e per scoprire quanto gli alberi ci assomigliano. Le Canzoni della Donna Albero ci aspetteranno al termine del cammino: “Vorrei camminare camminare camminare, rimanere a fissare per ore uno scheletro d’albero, fino a provare brividi per lo stupore nel vedere quanto m’assomiglia”.

A pagamento: 20 euro adulti, 15 euro bambini (sotto i 14 anni). Per tutti. Indispensabile la prenotazione.

Info [email protected] – coopmadreselva.it – 349 4653877 (Gianluca)

IMG_0989 (2)

78364861_2438672512928104_7605446801205755904_o

78908827_2414294908699198_4581638603318231040_o

Donnalbero Natale World Tour

Postato martedì, dicembre 4th, 2018 at 18:37

natale-donnalbero

Sabato 8 dicembre

il mercatino nell’incantevole scenario del lago di Lettra a Camugnano, frazione Carpineta (BO) h 10 – 19

h.15.30 Le Canzoni dell Donna Albero

https://m.facebook.com/events/306877283485317/

Domenica 9 Dicembre

Dthè tra chiacchiere e altro
Centro Sociale della Pace, via del Pratello 53

Dalle 16:30 MINI MERCATINO FATTO A MANO
Piccolo artigianato casalingo e tanto altro.

Alle 17:30
MARINA GIRARDI ci accompagna con voce e musica tra le pagine illustrate del suo ultimo lavoro, LE CANZONI DELLA DONNA ALBERO.

https://m.facebook.com/events/1589743791171830/

Le Canzoni della Donna Albero in Vallagarina

Postato martedì, ottobre 9th, 2018 at 14:40

DONNALBERO TrentoRovereto rid

Venerdì 16 novembre
Libreria La Seggiolina Blu – Trento -

h 18.00 *** Concerto ***
Le Canzoni della Donna Albero
Marina Girardi chitarra e voce
( 5 euro a persona )

h 20.00 / 22.00
Laboratorio di disegno
L’Albero Radice – con Marina Girardi
Esplorazione del gesto pittorico per scoprire da dove ha origine il nostro albero-archetipo e per dare spazio a un nido tra i suoi rami.
(per adulti – necessaria iscrizione – 30 euro a persona )

Sabato 17 novembre
Libreria Piccolo Blu – Rovereto -

h 18.00 *** Concerto ***
Le Canzoni della Donna Albero
Marina Girardi chitarra e voce
( 5 euro a persona )

h 15.30 / 17.30
Laboratorio di disegno
L’Albero Radice – con Marina Girardi
Esplorazione del gesto pittorico per scoprire da dove ha origine il nostro albero-archetipo e per dare spazio a un nido tra i suoi rami.
(per adulti – necessaria iscrizione – 30 euro a persona )

La Seggiolina Blu
via Manzoni, 51 Trento
Info e iscrizioni:
344 0993205 [email protected]

Libreria piccoloblu
via Rialto, 47 Rovereto (TN)
Info e iscrizioni :
0464 871774 [email protected]

Le canzoni della Donna Albero SUMMERTIME

Postato martedì, luglio 10th, 2018 at 10:29

36894715_1027858434056338_5823537072790568960_n

https://www.facebook.com/events/397629733977493/

37400844_2112448962366076_4315995997047095296_o

37588570_2112451129032526_5960529006066401280_o

Lumèn-2018-_-Locandina

| LUMÈN |

| Nidi per Scintille |
| Rassegna di arti performative site specific |

La Favela Chic ospita per la seconda edizione progetti artistici performativi – editi e inediti – rielaborati e/o adattati per gli spazi outdoor della casa.


::: GIOVEDÌ, 19 LUGLIO 2018 :::

h 23:00
@aia | CONCERTO | “LE CANZONI DELLA DONNA ALBERO” di Marina Girardi

qui l’intero programma:

https://www.facebook.com/events/2132745220100453/

37539451_1048183925356335_8435443377117331456_o

37582392_1048176295357098_5096989530142015488_o36683967_2100323143559978_1142775919975333888_n

Rassegna itinerante FILO VERDE 21-22 luglio
cucire lo sguardo tra arte e natura

Oasi WWF Monte Sant’Elia di Massafra, Terra delle Gravine e dei Siti rupestri

A cura dell’Associazione Punto Lento

Rassegna Filo Verde, Oasi Monte S. Elia, Massafra 21 e 22 luglio

37578973_2117425345183091_1230194498907144192_n

salentour


36521303_1695367923891675_8283868548107862016_o37384955_1721503734611427_4950630264603672576_n

Sabato 4 agosto h 16.30 LAGOLANDIA – BRASIMONE

SENTIERO ILLUSTRATO

Una passeggiata verso il Poranceto insieme all’illustratrice MARINA GIRARDI e al musicista PAOLO SCHENA (chitarra-ukulele), per ascoltare la storia cantata di una bambina che, seguendo le tracce degli animali, fugge dal labirinto della città e sale verso le montagne alla ricerca della Donna Albero. Raccoglieremo insieme i segni del bosco attraverso il disegno dal vero, per scoprire che gli alberi ci assomigliano e che abbiamo anche noi posto per un nido dove intonare un canto.

INFO E ISCRIZIONI : http://www.lagolandia.it/2018/sentiero-illustrato/

INTERO PROGRAMMA : http://www.lagolandia.it/2018/programma-brasimone-2/


38474959_2138046059786761_3081475280661905408_n38487565_2138042299787137_4315378724347314176_n38691009_2138042936453740_369076224896532480_n38470056_2138052546452779_7402368725837414400_n38498883_2138047989786568_2348141466347372544_n38524176_2138036999787667_4521728040081817600_n38516093_2138051473119553_3671946070255992832_n38624413_2138036346454399_2151649409794834432_n38600645_2138046686453365_2083386702830764032_n38509194_2138037369787630_6252685678111358976_n38737617_2138051939786173_2321076549543002112_n38749132_2138041013120599_6487957745998757888_n38544395_2138051466452887_3152395820762923008_n38689547_2138048843119816_8808889383345192960_n38701205_2138033289788038_504257455794946048_n38649820_2138029783121722_7419021220282105856_n38519088_2138033563121344_1145631639435476992_n38688388_2138033759787991_525291461126651904_n38471730_2138040683120632_6366486196738064384_n38493457_2138048529786514_5249504544672448512_n

PHOTO MASSIMILIANO USAI https://www.facebook.com/ma.us.712


Le Canzoni della Donna Albero – Live next

Postato giovedì, aprile 26th, 2018 at 10:48

MODO-fly-webDonnalbero-gardeletta-webcotigny3donnalbero-villaspadacinciallegra

IMG_20180503_09403231589823_2007826352799550_1548296136379334656_oIMG_20180503_094132IMG_20180503_09560635160580_10215429104872023_1167405723466858496_n (2)

Qui puoi sfogliare l’intero album di Cin-Ci-Allegra

Le Canzoni della Donna Albero – LA MOSTRA @ Blu Gallery 25 marzo/10 maggio 2018

Postato martedì, marzo 13th, 2018 at 11:23

23w

Marina Girardi

Le Canzoni della Donna Albero

Raccolta di canzoni illustrate

Blu Gallery Arte contemporanea ed Edizioni d’arte


Un libro e un disco raccontano la storia di una bambina che, seguendo le tracce degli animali, fugge dal labirinto della città e arrampica colline, attraversa tempeste, cavalca calanchi, cade nei fiumi, si perde nella neve che copre le montagne. E più si avvicina a rami e radici, più distinta si fa la voce della Donna Albero.


Vorrei camminare camminare camminare

rimanere a fissare per ore uno scheletro d’albero

fino a provare brividi per lo stupore

nel vedere quanto m’assomiglia


25 marzo – 10 maggio 2018

Blu Gallery Arte contemporanea ed Edizioni d’arte

via Don Minzoni 9 Bologna


Orari: martedi / sabato 16.00-19.00

(Children Book Fair – lun 26 / sab 31 marzo: 16.00-20.00 con incursioni musicali)

Inaugurazione: domenica 25 marzo 2018 h 19.00

Donna Albero & Orchestra Foresta LIVE

con il contributo di Corte d’Aibo

nell’ambito di BOOM! CRESCERE NEI LIBRI - Bologna Children’s Book Fair 2018


CARD-DONNALBERO-RETRO




28947035_1604361162983406_156046506248269683_oIMG_3755IMG_3743IMG_3767IMG_3758

IMG_3808IMG_3821IMG_38562

IMG_3849IMG_3792

IMG_3768

IMG_3897

IMG_37812

PHOTO – Giuditta Pellegrini

Le canzoni della Donna Albero – MAKING OF

Postato sabato, marzo 3rd, 2018 at 12:55

COVERblog

Il primo movimento del seme di un albero che germoglia è verso il basso, verso il centro della terra.

Poi in un secondo tempo avviene il movimento verso l’alto, in direzione del sole.

Ma cosa succede se sulla terra sembra non esserci più spazio in cui sprofondare e il cielo è tutto coperto di nubi?

Le canzoni della Donna Albero” è una raccolta di canzoni illustrate, che dopo tanti anni di germinazione fiorirà in un libro, un disco e una mostra,

con l’arrivo della primavera:
25 marzo 2018 @Blu Gallery – Bologna …Stay tuned!

FB: Le Canzoni della Donna Albero

17aw

E poi li ho visti i semi che continuano ad esserci sotto la neve…

https://soundcloud.com/marinagirardi/i-semi-della-neve

cd2cd3IMG_49014IMG_7047IMG_7050IMG_7033IMG_7036IMG_7072IMG_7052

IMG_4732IMG_4733IMG_4734IMG_4735

Selva Matrilinea – SELVATICO 12 FORESTA. Pittura Natura Animale

Postato martedì, agosto 22nd, 2017 at 12:10

selvatico

Selvatico [dodici]

FORESTA. Pittura Natura Animale

A cura di Massimiliano Fabbri

con Irene Biolchini, Lorenzo Di Lucido e Massimo Pulini

settembre / dicembre 2017
Cotignola, Bagnacavallo, Fusignano, Faenza e Rimini

Selvatico è una geografia fatta di luoghi, persone e cose. Una mappa che congiunge una pluralità di spazi e artisti all’interno di un percorso che si disegna e ramifica attraverso una costellazione di mostre diffuse in alcuni dei luoghi del contemporaneo in Romagna.
Selvatico è un arcipelago e le sue mostre isole interconnesse.

Paesi e musei, spazi espositivi e gallerie, edifici recuperati per l’occasione, contenitori e contenuti collegati da un progetto che tiene insieme e intreccia, un po’ ossimoricamente, arti visive e provincia intorno a un quasi tema, o suggestione.

L’immagine di questa edizione è quella della Foresta, intesa non solo come sguardo rivolto a quell’attenzione che da parte di molti artisti si volge ancora e nuovamente alla natura, e sua rappresentazione, e alla re-invenzione del paesaggio tutto per certi versi, ma anche come condizione della pittura stessa, linguaggio che guida la scelta e presenza dei quaranta autori in mostra.

Una foresta di immagini e segni senza fine: visioni che ci investono, travolgono e sedimentano sommerse nella memoria e nel tempo, come sepolte e perdute, e una foresta più concreta che parallelamente volge lo sguardo alla problematica rappresentazione della natura.


L’idea di foresta non può che essere così paesaggio mentale, luogo magico, misterioso, ancestrale e immaginario; primitivo. Memoria della caduta. Oscurità fertile.

Nido-Doro

SELVA MATRILINEA

Marina Girardi

Fusignano (RA), Museo civico san Rocco – Raccolta targhe devozionali

8 settembre – 26 novembre 2017

[inaugurazione giovedì 7 settembre, ore 19]

Natura Madre, Fonte oscura di vita spontanea, Matrice Nera di terra fertile che genera e cura ogni creatura,

Mater Metamorfosi, Magna Magmatica venerata ieri tra gli alberi del Bosco Sacro,

oggi pallido sorriso di ceramica.

Seguo la matrilinea e sono nella selva, dove ogni cosa è unita dal ciclo vitamortevita, mi perdo e vagabondo,

sto nella mia parte inchiostro nera prima di ritrovare colore e luce.

Per via di madre ritorno alla radice, nel ventre di fango trovo la necessità della visione, intingo nel lattesangue

e ramifico il seme in una foresta di segni, vene per la linfa vitale, arterie di conoscenza, trama che lega all’infinito,

intreccio di nido che cura.


Carrubo-e-Sullèccola

> Fusignano, Museo civico san Rocco / 8.9 – 26. 11.2017
[inaugurazione giovedì 7 settembre, ore 19]
• Comune di Fusignano
Cesare Baracca – Lucia Baldini
Federica Giulianini – Martina Roberts
• Museo civico San Rocco
Luca De Angelis – Giulia Dall’Olio – Cesare Baracca – Lucia Baldini
• Raccolta targhe devozionali
Marina Girardi

Museo civico san Rocco – Targhe devozionali
Via Vincenzo Monti 5 Fusignano RA
Comune di Fusignano Corso Renato Emaldi, 115 Fusignano RA

Orari di apertura: sabato 15-18, domenica e festivi 10-12 e 15-18
In occasione della Festa di Fusignano il 7 settembre dalle 16 alle 23
e dall’8 al 10 Settembre, dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 23

Comune di Fusignano – urp 0545 955653-668
Museo: 0545 51621

20992788_1966546353630611_6891683242554724267_n