Archivi per categoria: eventi

Selva Matrilinea – SELVATICO 12 FORESTA. Pittura Natura Animale

Postato martedì, agosto 22nd, 2017 at 12:10

selvatico

Selvatico [dodici]

FORESTA. Pittura Natura Animale

A cura di Massimiliano Fabbri

con Irene Biolchini, Lorenzo Di Lucido e Massimo Pulini

settembre / dicembre 2017
Cotignola, Bagnacavallo, Fusignano, Faenza e Rimini

Selvatico è una geografia fatta di luoghi, persone e cose. Una mappa che congiunge una pluralità di spazi e artisti all’interno di un percorso che si disegna e ramifica attraverso una costellazione di mostre diffuse in alcuni dei luoghi del contemporaneo in Romagna.
Selvatico è un arcipelago e le sue mostre isole interconnesse.

Paesi e musei, spazi espositivi e gallerie, edifici recuperati per l’occasione, contenitori e contenuti collegati da un progetto che tiene insieme e intreccia, un po’ ossimoricamente, arti visive e provincia intorno a un quasi tema, o suggestione.

L’immagine di questa edizione è quella della Foresta, intesa non solo come sguardo rivolto a quell’attenzione che da parte di molti artisti si volge ancora e nuovamente alla natura, e sua rappresentazione, e alla re-invenzione del paesaggio tutto per certi versi, ma anche come condizione della pittura stessa, linguaggio che guida la scelta e presenza dei quaranta autori in mostra.

Una foresta di immagini e segni senza fine: visioni che ci investono, travolgono e sedimentano sommerse nella memoria e nel tempo, come sepolte e perdute, e una foresta più concreta che parallelamente volge lo sguardo alla problematica rappresentazione della natura.


L’idea di foresta non può che essere così paesaggio mentale, luogo magico, misterioso, ancestrale e immaginario; primitivo. Memoria della caduta. Oscurità fertile.

Nido-Doro

SELVA MATRILINEA

Marina Girardi

Fusignano (RA), Museo civico san Rocco – Raccolta targhe devozionali

8 settembre – 26 novembre 2017

[inaugurazione giovedì 7 settembre, ore 19]

Natura Madre, Fonte oscura di vita spontanea, Matrice Nera di terra fertile che genera e cura ogni creatura,

Mater Metamorfosi, Magna Magmatica venerata ieri tra gli alberi del Bosco Sacro,

oggi pallido sorriso di ceramica.

Seguo la matrilinea e sono nella selva, dove ogni cosa è unita dal ciclo vitamortevita, mi perdo e vagabondo,

sto nella mia parte inchiostro nera prima di ritrovare colore e luce.

Per via di madre ritorno alla radice, nel ventre di fango trovo la necessità della visione, intingo nel lattesangue

e ramifico il seme in una foresta di segni, vene per la linfa vitale, arterie di conoscenza, trama che lega all’infinito,

intreccio di nido che cura.


Carrubo-e-Sullèccola

> Fusignano, Museo civico san Rocco / 8.9 – 26. 11.2017
[inaugurazione giovedì 7 settembre, ore 19]
• Comune di Fusignano
Cesare Baracca – Lucia Baldini
Federica Giulianini – Martina Roberts
• Museo civico San Rocco
Luca De Angelis – Giulia Dall’Olio – Cesare Baracca – Lucia Baldini
• Raccolta targhe devozionali
Marina Girardi

Museo civico san Rocco – Targhe devozionali
Via Vincenzo Monti 5 Fusignano RA
Comune di Fusignano Corso Renato Emaldi, 115 Fusignano RA

Orari di apertura: sabato 15-18, domenica e festivi 10-12 e 15-18
In occasione della Festa di Fusignano il 7 settembre dalle 16 alle 23
e dall’8 al 10 Settembre, dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 23

Comune di Fusignano – urp 0545 955653-668
Museo: 0545 51621

20992788_1966546353630611_6891683242554724267_n

La trama nascosta del paesaggio – Trekking disegnato al Masetto

Postato martedì, luglio 25th, 2017 at 10:49

marinagirardi_latrama

“La trama nascosta del paesaggio. Trekking disegnato lungo la via del torrente”

con Marina Girardi il 26 e il 27 agosto – da Rovereto al Masetto (TN)


Ci incammineremo con i quaderni vuoti e li riempiremo piano piano raccogliendo disegni dal vero e storie del luogo. Attraverseremo il bosco, alcune frazioni della Valle di Terragnolo e la via del torrente Leno. In alcuni tratti ci toglieremo le scarpe e ci rinfrescheremo nelle acque del torrente. L’escursione a piedi partirà dal centro storico di Rovereto, terminerà al Masetto, dove il lavoro di studio del paesaggio continuerà anche il giorno successivo. Ci sarà guida l’Accompagnatrice di Media Montagna Novella Volani, con la partecipazione di Renato Stedile. Una volta giunti al Masetto ci immergeremo nell’ascolto, lasciando risuonare dentro di noi immagini, visioni, suoni e silenzi.

Il paesaggio che attraversiamo e facciamo risuonare dentro di noi, diventa una diversa dimensione possibile per il nostro essere. Intrecciando i fili delle nostre storie ai segni del paesaggio ci avviciniamo alla natura intima delle cose e a quella di noi stessi, aprendo così nuovi spazi interiori di silenzio e di ascolto.

Per maggiori informazioni, costi e iscrizioni:
http://www.ilmasetto.com/project/la-trama/

IMG_278821167339_1826134177649599_3124138189941444279_oIMG_2792IMG_279121122366_1826134460982904_7069466796583697881_oIMG_2794IMG_2796IMG_2806IMG_2817IMG_2818IMG_2819IMG_2823IMG_2825IMG_2839IMG_2842IMG_2843IMG_2847IMG_2849IMG_2856IMG_2873IMG_2880IMG_2885IMG_2886IMG_2887IMG_2888IMG_2903IMG_2904IMG_2905IMG_2906IMG_2907IMG_2908IMG_2909IMG_7711

HERBARIAweb

Tassi, salamandre e altri animali – Rifugio Villaneta, Campigna (FC)

Postato giovedì, giugno 29th, 2017 at 11:48

19396874_10213891377865322_3098517301755066806_n

Un gruppo di ragazzi e ragazze di Forlì hanno risalito la valle del Bidente e hanno preso in gestione un vecchio edificio a Campigna, nel cuore delle Foreste Casentinesi. Abbiamo trascorso con loro i due giorni di autofinanziamento organizzati per permettere a Villaneta di diventare Rifugio Alpino. Insieme abbiamo fatto una Camminata di Nomadisegni per ascoltare con i nostri disegni la voce dei faggi degli abeti e dei castagni secolari.

Rifugio Villaneta

IMG_2456IMG_245319983755_1907528772792374_826095482685491621_o19956991_1907529022792349_2797419172614181420_o19983320_1907529286125656_7853255769752985660_o19956664_1907531279458790_5576972685807323191_o19956906_1907531489458769_7935721937036331695_o19956683_1907528449459073_6366726533274231812_o19956915_1907528492792402_2704029416701953219_o20045334_1907528566125728_1586592713341679799_o19983338_1907528316125753_8913577182259031851_o19983656_1907528606125724_2805476313538694417_o19956915_1907528492792402_2704029416701953219_o19983946_1907528162792435_8513048718661257996_oIMG_2488IMG_2465IMG_2471IMG_2470

IMG_2457forestecasentinesi1Scan-6forestecasentinesi2

SKETCH WORKS : Magira e Rocco Lombardi

LOCANDINA e XILOGRAFIE BIDENTI : Alberto Santi - Rural Tattooing

La Donna Albero a TESTALEPRE

Postato lunedì, giugno 12th, 2017 at 11:09

testalepre

Una coppia di ragazzi laureati in filosofia e storia hanno scelto di dare nuova vita al poggio di Testalepre, sulle colline toscane del Chianti, con nuove coltivazioni, tutte biologiche, ed eventi culturali per avvicinare i saperi intellettuali a quelli della terra.

Testalepre merita una visita …e anche il suo sito pieno di disegni di Magira!  http://www.testalepre.farm/

DOMENICA 18 GIUGNO

AGRITURISMO TESTALEPRE

LE CANZONI DELLA DONNA ALBERO

musiche e disegni di Marina Girardi

La storia di una ragazza che per cercare le parole delle sue canzoni arrampica colline, attraversa tempeste, cavalca fiumi e si perde nella neve, finchè non scopre le radici del suo albero…


Incontri, giochi, cibo e vino
Ingresso libero – Picnic a prezzo fisso
Brunch Picnic a cura di Giulia Chemeri del MIX Bistrò
Vino della Fattoria Ispoli
Giochi per grandi e piccini
Prati per stendersi e per passeggiare
Vendita diretta dei nostri prodotti

Agriturismo Testalepre

Via di Sillano 4, Greve in Chianti, Firenze

si trova sulla SP118
Mercatale Val di Pesa-Panzano al Km8

CONTATTI
[email protected]l.com

lepreTESTALEPRE-INTRO

IMG_2144IMG_2145IMG_2147IMG_2151IMG_2154IMG_2158IMG_2162

Best of Blu Gallery

Postato martedì, giugno 6th, 2017 at 11:36

bestof

VENERDI 9 GIUGNO h.21.00

BEST OF BLU GALLERY

AkaB – Mara Cerri – Darkam – Sicioldr – Marina Girardi – Magda Guidi – Rocco Lombardi – Virginia Mori – Denis Riva – Le Nevralgie Costanti

Blu Gallery

Via Don Giovanni Minzoni 9, 40121 Bologna
alberodiluna1walberodiluna2w

PORTAT[t]ILE – Yanez | Zabala |Girardi – Bologna Children Book Fair

Postato venerdì, marzo 24th, 2017 at 19:30

Portattile_card_210x150-1Portattile_card_210x150-2

Cosa porteresti con te, per sentirti sempre e dovunque a casa? Tre artisti e illustratori internazionali si misurano con la portabilità dell’arte e della creatività, nell’epoca del mondo liquido, tra viaggi, fughe e movimenti. Taccuini, ritagli, carte, una mostra che ha la forma di un leggero bagaglio a mano, ma invece è una magica valigia senza fondo.

Tre illustratori internazionali si relazionano e dialogano con la portabilità dell’arte, nell’epoca del mondo liquido, tra viaggi, fughe, movimenti.

Il progetto curato da Antonella Gasparato intende intrecciare i lavori e le narrazioni personali di tre autori: Francisca Yanez (Santiago, Cile), Javier Zabala (Madrid, Spagna) e Marina Girardi (Bologna, Italia). Ognuno di loro, attraverso la propria storia e attività, si è misurato con la portabilità del proprio fare arte.

Francisca Yanez è fuggita con la sua famiglia dal Cile, vivendo per anni in esilio in Germania e quindi tornando quasi da straniera nel proprio paese d’origine: le figurine ritagliate che ha potuto portare con sé in quella partenza repentina hanno fortemente condizionato il suo mondo e la sua cifra artistica. Ha condotto laboratori e workshop nei quali si crea disegnando la propria valigia e il suo contenuto, nel caso di un viaggio, così come di uno spostamento necessario, immaginando di dover lasciare la propria casa.

Javier Zabala ha riempito per tanti anni decine di taccuini che portava sempre con sè durante i frequenti e numerosi viaggi compiuti svolgendo la sua attività di illustratore e insegnante, creando un personale spazio mobile per professare un’arte più pittorica e libera, dentro diversi paesi e città. Un’accurata selezione di quei diari di viaggio artistici è diventata ora un libro d’artista.

Marina Girardi nutre il suo lavoro – di autrice di storie a fumetti e canzoni illustrate – di incontri, osservazioni e stimoli che nascono durante il suo girovagare, soprattutto nei luoghi dove c’è contatto con la natura. Come “Magirabici”, disegna in strada con una bicicletta da pittrice che funge da espositore ambulante. Come “Nomadisegni” conduce laboratori di fumetto itinerante per raccontare le storie nascoste dentro al paesaggio. Gli autori si sono quindi relazionati con la (tras)portabilità dell’arte, del fare illustrazione, del disegnare e del creare muovendosi, attraverso le mani, prima che nel fluido della nostra era liquida.

In occasione della Children’s Book Fair di Bologna

PORTAT(t)ILE
una mostra con Francisca Yañez, Javier Zabala e Marina Girardi

1/6 aprile 2017, presso Ex Atelier Corradi (ora Cavallo Spose), in via Rizzoli 7, Bologna
a cura di Antonella Gasparato


Inaugurazione: sabato 1 aprile h 18
Orari: h 18 – 20 / ultimo accesso h 19.30;
h 10 – 18 solo su appuntamento t. 366 4309449

Qui tutto il programma di BOOM – Crescere Nei Libri

boom-poster2-ok_240x0_860acab09ad4f7e0c9efad4c93e5f4fd

Il Paesaggio Disegnato – incontro in Sala Borsa

Postato sabato, febbraio 11th, 2017 at 09:53

img013girardi

Alberi che Camminano a Sasso Marconi (BO)

Postato lunedì, gennaio 23rd, 2017 at 17:20
  • ALBERI-CHE-CAMMINANO-SASSO

Quando dipingo in strada, in un angolo del centrocittà, mi prendo il lusso di farlo senza un progetto, senza un intento narrativo o un testo scritto da interpretare. Mi faccio visitare insomma, e le visite che ricevo da un po’ di tempo a questa parte sono alberi, Donne Albero per l’esattezza, con la loro forza vitale che, imbevuta di terra si ramifica da tutte le parti. Solo che poi le Donne Albero mica se ne stanno ferme in un posto, proprio non ne sono capaci: vagabondare, questo è il loro istinto, o forse più, è una loro scelta. Quella di non stare chiuse al calduccio, ma di starsene in giro, per andare a vedere cosa c’è oltre la curva, per stare sempre sul confine, per morire e rinascere come la luna, senza mai sosta.

In mostra a Sasso Marconi ci sarà una selezione di questi disegni nati sul ciglio della strada: gli Alberi che Camminano.

Se ancora non li avete incontrati a Bologna, fino al 1 marzo ne avete l’occasione qualche chilometro più in là…

… e forse sentirete ancora l’eco delle Canzoni della Donna Albero che sono rimaste impigliate nei rami più bassi!

IMG_813416113921_574807542717290_4762959107112454525_n16406694_574824676048910_443218540774879766_nLABORATORI-SASSOweb

IMG_1371IMG_1360IMG_1365IMG_1363IMG_1364IMG_1367IMG_1372

RADICE LABIRINTO

Postato martedì, dicembre 6th, 2016 at 13:32

15230608_876643142438459_8574094693879167027_n

Alla Libreria Radice Labirinto di Carpi i libri disegnati crescono sotto gli alberi e Alessia e Dario vi accompagnano a leggerli.

Le mie illustrazioni invernali hanno trovato posto in vertina – accanto al macinino della neve – ma prima hanno incontrato una seconda media che aveva letto Capriole con gli occhi dell’anima.

Come dimostra la presentazione del libro che Victoria, 12 anni, mi ha donato e che si può vedere QUI!

15232225_876643085771798_1677318937957415648_n15170854_879061778863262_7688993643324152995_nSchermata 2016-12-06 alle 12.18.35Schermata 2016-12-06 alle 12.18.55Schermata 2016-12-06 alle 12.19.23Schermata 2016-12-06 alle 12.19.12

ALBERI CHE CAMMINANO

Postato martedì, novembre 15th, 2016 at 18:02

ALBERI-barbalbero

Marina Girardi

ALBERI CHE CAMMINANO

Mostra di disegni nomadi con radici nella foresta ovunque

15 novembre – 15 gennaio

CENTRO NATURA via Albari 4/a BOLOGNA

nell’ambito della Festa degli Alberi 2016

ORARI:

da lunedì a sabato ore 10.00 – 21.00

domenica: ore 9.30-14.30

EVENTI:

>>>>> MERCOLEDI 30 NOVEMBRE

h 18.00 LIBRERIA TRAME via Goito , 3/c Bologna

Alberi che camminano – incontro con Marina Girardi

L’autrice racconta e canta come nascono i suoi dipinti lenti, sul ciglio di strade di città e sentieri boscosi, alla costante ricerca di radici nella “foresta ovunque”.

h 19.30 CENTRO NATURA via degli Albari, 4/a Bologna

Il racconto cantato continua con una visita guidata alla mostra di disegni originali “Alberi che camminano”.

>>>>> MERCOLEDI 14 DICEMBRE

h 19.30 CENTRO NATURA via degli Albari, 4/a Bologna

La luna tra gli alberi

Marina Girardi dipingerà dal vivo Ritratti Radice di Luna Piena.

INFO:

FESTA DEGLI ALBERI

CENTRO NATURA

LIBRERIA TRAME

IMG_1007

IMG_0913IMG_0914IMG_0916IMG_0921IMG_0925IMG_0926IMG_0920IMG_0929IMG_0932IMG_0933IMG_0936IMG_0937IMG_0939IMG_0940IMG_0941IMG_0945IMG_0949IMG_0950IMG_0954IMG_0957IMG_0961IMG_0971-copiaIMG_0974IMG_0975IMG_0978IMG_0979IMG_0982IMG_0984IMG_0985IMG_0986IMG_0987IMG_0988IMG_0991IMG_0989IMG_0992IMG_0993-copiaIMG_0996IMG_0998IMG_0999IMG_1001IMG_1003IMG_1004IMG_1005IMG_1008IMG_1010IMG_0669

L’Argine a BILBOLBUL

Postato martedì, novembre 15th, 2016 at 12:08

L'argine Parri Bilbolbul bassa

info: EVENTO FB

FRAGOLE E SPONZIOLE

Postato venerdì, giugno 17th, 2016 at 18:48

FRAGOLESPONZIOLE-testi-new

FRAGOLE E SPONZIOLE

Un cammino disegnato per sole donne, per salire dalla città alla montagna, ascoltare le storie del paesaggio e raccogliere frutti illustrati da riportare con noi fino a valle. Con Marina Girardi in collaborazione con Novella Volani, Accompagnatrice di Territorio.

Succederà il 2 e 3 luglio da Rovereto a Il Masetto, un piccolo maso in Val di Terragnolo (TN) dove Giulia Mirandola, Gianni e Urca fanno sapientemente incontrare Montagna disegnata, cucina schietta e ospitalità rurale.

Faremo a ritroso il sentiero che le donne della Val di Terragnolo percorrevano cariche dei frutti della loro montagna da vendere in città.

Ci incammineremo con i quaderni vuoti e li riempiremo pian piano raccogliendo disegni dal vero attraverso i boschi, i piccoli paesi e la via del torrente. Ci faremo raccontare le storie nascoste dentro al paesaggio e le intrecceremo ai fili delle nostre storie.

Una volta giunte al rifugio ci immergeremo nell’ascolto, lasciando risuonare dentro di noi immagini visioni, suoni e silenzi.

Infine ci dedicheremo a far fiorire un’impressione illustrata del nostro paesaggio interiore e la riporteremo a valle, come un frutto, inseme a noi.

Partiremo da Piazza del Grano/Malfatti, nel centro storico di Rovereto e ci dirigeremo a piedi verso Il Masetto.
Movimento e pausa, fatica e riposo, segno e disegno dettano il ritmo dei passi in salita. Un tempo, nella Valle di Terragnolo, le donne lavoratrici si svegliavano prima del sorgere del sole e portavano al mercato di città il latte appena munto, le fragole di bosco e le morchelle (volgarmente note come “spugnole” e in Trentino “sponziòle”). Fragole e sponziole si ispira a questa storia vera, è rivolto a un pubblico di sole donne che compiono a ritroso, da Rovereto al Masetto, il sentiero delle “teragnole”. Sarà con noi per tutta la durata dell’escursione Novella Volani di Associazione Accompagnatori del Territorio della Vallagarina.
La prenotazione è obbligatoria.
Posti limitati.
Per info e iscrizioni:

http://www.ilmasetto.com/

https://www.facebook.com/Il-Masetto-

Il Masetto si trova a Terragnolo, una ripida valle del Trentino, ai piedi del Monte Pasubio. Qui non ci sono alberghi né piccoli né grandi, centri commerciali, zone industriali. Ci sono un bosco seducente, un torrente rombante, un monte incombente, una quiete rara. Ci sono 33 piccoli paesi, una natura rigogliosa, biografie da riscoprire.

“Se disegno il bosco, respiro”  F.Pavani, scienziato cognitivo

Siete pronte a caricarvi di segni del paesaggio, fragole di bosco e canzoni del torrente? si parte!

IMG_2140-1552-800-600-80-rd-255-255-255IMG_1994IMG_1999IMG_2124a-1543-800-600-80-rd-255-255-255

FRAGOLESPONZIOLE