Archivi per categoria: fumetti

LE FARFALLOSE

Postato giovedì, luglio 26th, 2012 at 13:04

farfalloseCOMBOweb2

Sono tante le valli alpine dove per fare i tetti delle case si usavano le lose, le lastre di pietra che venivano ricavate sfogliando i sedimenti rocciosi delle montagne e poi issate fino in cima alle abitazioni di sasso.

Quando i travi finivano per essere mangiati da anni di piogge e tarli, bisognava far rotolare giù tutte le lose, per risistemare la copertura, con una mirabolante tecnica che faceva in modo che le lastre di pietra non si spezzassero all’impatto col terreno.

Tra tutte queste valli c’è n’è una in cui le lose possono ancora volare, grazie al recupero dei saperi, al lavoro e all’aiuto reciproco di chi è tornato a popolarle.

LOSE

OrtoSartùnCOMBOweb

VAL DELLA PIETRA NERA

Postato lunedì, maggio 7th, 2012 at 15:25

VDPN_COMBO

valcodera-blog

Grazie a Luca e all’osteria alpina che mi ha ospitato.

Straordannario 2012 a tutti!

Postato giovedì, gennaio 5th, 2012 at 13:35

straordannario2012

OFFERTA-2012

ORTO URBANO

Postato lunedì, novembre 21st, 2011 at 18:35

Se c’è una cosa che mi mette di buon umore è sapere che esistono i guerrilla gardeners….

TRAME URBANE e ORTO 47 sono un paio di esempi bolognesi, ma sui loro siti si trovano i link degli orticoltori urbani di tutt’Italia.

YUP!

ORTO-URBANO

Gli OLMI su ANIMALs

Postato giovedì, giugno 16th, 2011 at 11:34

E dunque s’incagliarono le pagine di ANIMALS -numero speciale estivo- sui rami degli OLMI del cinquantenario.

In edicola.

olmi01

olmi03olmi04

olmi05

olmi06

olmi07

olmi08

olmi09

filippo2

donna che piove

Postato martedì, maggio 10th, 2011 at 15:40

donna-chepiove

BELLA CIAO

Postato giovedì, maggio 5th, 2011 at 12:01

Sono infinite le storie che possono essere disegnate sullo spartito di Bella ciao, storie di sacrificio, di lotta e d’amore.

E anche queste tavole che ne raccontano una, in realtà ne vogliono contenere tante.

Tante, come le mani di chi si oppone alla devastazione del pianeta, ricostruendo e conservando con pazienza saperi e sapori biodiversi, tante come le mani di chi continua a voler piantare i propri semi, differenti da quelli imposti, tante come le mani di chi si ostina a seminare bellezza anche sui terreni che più hanno sofferto le conseguenze di una crescita economica selvaggia.

coverA4

01BELLACIAO

02BELLACIAO

03BELLACIAO

04BELLACIAO


FUTURO ANTERIORE

Postato mercoledì, aprile 20th, 2011 at 12:44

il Salone Internazionale del fumetto Napoli Comicon giunge quest’anno alla tredicesima edizione.

Futuro Anteriore, invece, il progetto legato al festival che promuove i giovani autori italici, compie dieci anni. E li festeggia con un nuovo blog, nonchè con un tema tutto italico anch’esso: la musica che ha fatto gli Italici, perlappunto.

Invitata a lavorare sul genere del canto partigiano, scelsi antifascisticamente un canto a caso: Bella ciao.

Chi verrà a Napoli dal 29 aprile al 1 maggio troverà dunque in mostra anche le mie tavole.

E qui intanto qualche immagine rubata da una microspia nemica durante la lavorazione.

lavorazione_bella_ciao

YOUSSEF

Postato martedì, marzo 8th, 2011 at 20:34

YOUSSEF

SEI ORE A ROMA

Postato martedì, febbraio 15th, 2011 at 17:01

SEIOREAROMA1

SEIOREAROMA2SEIOREAROMA3SEIOREAROMA4

SEIOREAROMA5

SEIOREAROMA6

SEIOREAROMA7

SEIOREAROMA8

SEIOREAROMA9

SEIOREAROMA10

SEIOREAROMA11

SEIOREAROMA12

SEIOREAROMA13

SEIOREAROMA14

SEIOREAROMA15

Tiamottì:Setitagliasseroapezzetti

Postato venerdì, ottobre 29th, 2010 at 16:41

foto tiamottì

è uscito Tiamottì!

Tiamottì! è una dichiarazione d’amore in forma di mixtape. 11+1 canzoni. Italiane. A fumetti.

A cura di
Andrea Provinciali

Autori:
Armin Barducci, Alessandro Baronciani, Andrea Bruno, Marina Girardi,
Mabel Morri, Maurizio “ReeBee” Ribichini & Jazzfromitaly, Francesco Ripoli,
Stefano Tamburini & Tanino Liberatore

Afterhours, Luigi Tenco, CCCP, Fabrizio De André, Diaframma, Piero Ciampi, Offlaga Disco Pax, Franco Battiato, Rino Gaetano, Gino Paoli, Marlene Kuntz.

Arcana edizioni

se-ti-tagliassero-a-pezzetti10-11

se-ti-tagliassero-a-pezzetti12

Se ti tagliassero a pezzetti è una canzone che Fabrizio De Andrè ha inciso nel 1981, nel disco “L’indiano”.

Quando Andrea Provinciali mi ha proposto di interpretarla a fumetti, mi sono chiesta dov’è che mi era capitato d’incontrare la signorina libertà di cui canta De Andrè, quella che somiglia alla signorina anarchia, e mi è tornata in mente una serie di domeniche di qualche anno fa, spese a provare a pagarmi l’affitto trasformandomi in donna albero, con un merlo nero che mi si appollaiava gracchiante sul braccio-ramo. L’affitto non riuscii a raccimolarlo tutto quanto, ma affidarmi alla strada diventò uno dei miei modi preferiti per avvicinare  le signorine di cui parla la canzone (come per esempio qui!).

Spesso capitava che una ragazzina rom venisse a chiedermi delle monete. Eccola cresciuta, protagonista della mia storia, scritta in tempi ancora non sarcozianamente sospetti, ma già ampiamente testimoni di forzati sgomberi.

Tiamottì è anche un blog : rassegna stampa, disegni preparatori e playlist.

A Lucca Comics, questo weekend le tavole saranno in mostra allo stand Arcana… e gli autori brinderanno con voi dedicando le copie. Prosit!

marinalbero