Archivi per categoria: laboratori

FUMETTINBICI al TREVISO COMIC BOOK FESTIVAL

Postato lunedì, settembre 22nd, 2014 at 20:22

FIB-Treviso-web

fib-tv

La Restera è la strada che un tempo serviva ai buoi addetti al traino delle imbarcazioni cariche di merci lungo il fiume Sile.

Adesso è un percorso ciclabile che i fumettociclisti attraversano alla ricerca di storie da disegnare.

Il vecchio porto malfamato di Fiera, i paurosi bocchettoni per aspirare il grano, gli scheletri dei barconi tra le alghe del Cimitero dei Burci, pedalando tra le gallinelle d’acqua abbiamo scoperto il lato nascosto di Treviso. I riflessi del sole tra i flutti e il pergolato di un’osteria hanno visto nascere i nostri fumetti, un albero di carta in centro città li ha ospitati per il Treviso Comic Book Festival.

Un grande grazie a Roberto e Emanuela di FIAB Federazione Italiana Amici della Bicicletta Sezione di Treviso, Gianpiero di Domotecnica e Stefania Vian.

http://www.nomadisegni.it/

IMG_4536IMG_4532IMG_4538IMG_4545IMG_4562IMG_4557IMG_4550IMG_4575IMG_4581IMG_4582IMG_4583IMG_4586IMG_4598IMG_4602IMG_4603

zz0

Nomadisegni a Formia

Postato domenica, agosto 24th, 2014 at 20:45

papaverieaceto-formia-web
fib-formia

Formia ha origine mitica e una lunga storia da raccontare: dalle disavventure di Ulisse alle distruzioni della seconda guerra mondiale, dalle campagne dove si produceva il vino Falernum alle rovine industriali ancora in piedi. Siamo partiti dal centro storico di Mola, abbiamo percorso le strade della periferia orientale della città, siamo scappati dalla pioggia e siamo approdati al monte di Gianola da cui lo sguardo abbraccia, come i Monti Aurunci, tutta la città. Le storie create dai fumettociclisti hanno trovato infine il loro posto tra la brezza del mare e il tramonto del Golfo di Gaeta.

NMDS-COMBO3

Nomadisegni a sud!

Postato lunedì, agosto 18th, 2014 at 19:33

locandinaILVICOLOweb

locandinaAFRA2web

San Nicola Arcella è un piccolo paese dell’Alto Tirreno, in Calabria. Il vecchio borgo marinaro è sospeso tra un casinò abbandonato e la spiaggia affollata dai turisti. Michele D’Ignazio, che in inverno scrive per i bambini le storie di una matita, ci invita al Vicolo Vineria, il locale che gestisce nel centro storico durante l’estate. Lo spettacolo della cantastoriessa riempie una piazzetta dove tavolini e sedie finiscono dentro alle cantine. Le mura vetuste e i vicoli meno frequentati finiscono tra i nostri appunti disegnati. Con Michele saliamo sui monti che sovrastano il paese a conoscere Caterina, intenta a preparare la cena per i suoi figli pastori. Il gregge non scenderà prima di sera dalle cime ripide e sassose, quando noi saremo purtroppo già ripartiti.

Nel bel mezzo del Molise invece, la regione che dicono non esista, in un vicolo del centro storico di Larino, dentro a una stanzetta piena di libri, come un tesoro, scopriamo il Circolo Culturale Afra. Ci accolgono la sua fondatrice Caterina Franceschini, che da anni scava il solco per piantare i semi della cultura condivisa, insieme a Cinzia Minotti e Chiara Scarpone, creatrici di Alberi Sonori per il recupero di musiche tradizionali. Insieme a loro scendiamo alla fonte delle storie del borgo, intrecciamo storie e scacciamalocchi, disegniamo strade e tratturi, cantiamo di amori e cospirazioni fino a tarda notte.

Quando però arriva l’ora della janare anche le migliori compagnie si devono separare.

NMDS-COMBO1

Una gerla carica di storie

Postato giovedì, luglio 17th, 2014 at 15:52

IMG_2124a

Seguendo il corso del torrente Veses, che dalla Val Scura scende fino al Piave, abbiamo riempito la nostra gerla con i disegni raccolti nei prati e con i racconti di fauni e ninfe dei fiumi, di zattere, mulini e santi guaritori. L’ombra del meli e i profili delle montagne ci hanno prestato linee e colori, l’Ostello Altanon ci ha ospitato con amorevole cura, e così ognuno è riuscito a raccontare il proprio paesaggio con una bellissima storia a fumetti, perfino chi non toccava le matite da secoli o chi di fumetti non ne aveva nemmeno mai letti.

IMG_2105IMG_2112IMG_2121IMG_2116IMG_2129IMG_2126IMG_2138IMG_2140IMG_2144IMG_2174IMG_2168

IMG_2183IMG_2163IMG_2184IMG_2190IMG_2202IMG_2203aIMG_2205IMG_2208

IMG_2198IMG_2201IMG_2221IMG_2224IMG_2225IMG_2216IMG_2217IMG_2236IMG_2236aIMG_2229IMG_2227IMG_2242IMG_2232IMG_2237

STORIE DI DONNE DI PACE – un laboratorio al Liceo Artistico di Ravenna

Postato mercoledì, giugno 11th, 2014 at 15:49

01.cover0205riccardoarnaldi06mariagiulia-cicognani07ninafrajese08davidemambelli09salvatoremessina10greta-mini11enrico-sassi03-intro

VULCANICA – fucina di storie disegnate a Portico di Romagna

Postato martedì, settembre 10th, 2013 at 17:29

IMG_3572

Mentre sul Monte Freddo brilla imperterrita la fiamma del più piccolo vulcano d’Italia, per le vie del vicino borgo di Portico di Romagna si aggira sotto il torrido sole di luglio un gruppo di impavidi cacciatori di storie.

I passi calcano le pietre secolari, le botteghe artigianali da poco rinate per recuperare antichi saperi aprono le loro porte, l’antro del mago del fiume fornisce rinfrancanti pozioni dal sapore laurino…

…ed è così che avviene la trasformazione in nomadisegnatori capaci di catturare lo spirito di questi luoghi e di raccontarlo dentro a bellissime tavole a fumetti.

locandine

laboadulti1

laboadulti12

VULCANICA è un progetto di NOMADISEGNI ed è potuta accadere grazie all’Associazione delle Botteghe Artigiane di Portico di Romagna e a PORTICO in ARTE.

Altre immagini vulcaniche sull’Albero Sfregiato.

NOMADISEGNI: PASUBIANA, VULCANICA e OSTELLO ALTANON

Postato domenica, giugno 30th, 2013 at 13:08

locandinaALTANONweb

LOCANDINA vulcanica bassa

pasubiana-front

pasubiana-retro

Vi aspettiamo dunque all’Ostello Altanon sulle Dolomiti bellunesi e a Portico di Romagna, sulla via che da Forlì conduce in Toscana.

Per PASUBIANA sono aperte fino al 15 luglio le iscrizioni al Workshop che con Rocco Lombardi terremo da venerdi 30 agosto a domenica 1 settembre. Info:Festival TRA LE ROCCE E IL CIELO

In bicicletta a pesca di storie

Postato venerdì, maggio 31st, 2013 at 19:49

fib itaca partenza

Siamo partiti da Itaca, Festival del Turismo Responsabile, per pescare storie di barcaioli, lavandaie e contrabbandieri lungo il corso della vecchia via bolognese dei trasporti, il Canale Navile, antenato lento e silenzioso dell’autostrada.  Con noi c’erano anche tre studenti mozambicani della scuola d’Arte di Maputo, che ci hanno regalato il loro sguardo stupito dalla ricchezza della storia di Bologna, dall’intensità dei colori della vegetazione e… dal fatto che non ci fossero serpenti velenosi tra i resti paludosi delle chiuse e dei sostegni!

fib-itacaCOMBO1

fib-itacaCOMBO2

IMG_0901

IMG_0900

IMG_0898

IMG_1769

IMG_1763

la-lavandai-scan

FUMETTINBICI sbarca a ITACà

Postato giovedì, maggio 16th, 2013 at 12:45

fib-a-itacà-WEB

Sono aperte le iscrizioni per Fumettinbici a ITACà.

I partecipanti al laboratorio verranno accompagnati dai due autori a pedalare lungo il Canale Navile dove il ritmo lento dell’acqua che scorre guiderà all’osservazione attenta del paesaggio. Le impressioni raccolte lungo l’antica via navigabile diventeranno il materiale per nuovi percorsi narrativi. Gli autori guideranno i partecipanti nella creazione di una tavola a fumetti per raccontare e raccontarsi.

Il laboratorio è gratuito ed è rivolto a chiunque voglia disegnare e pedalare, dai 18 anni in su.  Necessaria iscrizione. Max 15 partecipanti.
Munirsi di materiali da disegno e pranzo al sacco.

Info e iscrizioni: [email protected]


Il laboratorio si svolgerà durante la Giornata dell’Arte in viaggio: Autoproduzioni, Teatro dell’Oppresso, Concerti e Dj set.

Qui il programma completo del Festival del Turismo Responsabile.

banchettanoweb

A caccia di storie selvatiche tra fiumi e castelli

Postato mercoledì, maggio 15th, 2013 at 17:12

fib mart

Dentro al torrente Leno, che attraversa Rovereto, si annida un mostro che mangia le storie. I fumetticiclisti però raccolgono le tracce dei racconti nascosti tra le pietre del castello, negli orti cittadini, sui monti che cingono la Val Lagarina. E così ecco saltar fuori l’Uomo Selvatico, el Rurel, il Diavolasso, el Sòrz e tanti altri personaggi che hanno ben pensato di farsi raccontare di nuovo dai bambini di Rovereto e dalle mamme e dai papà che li hanno accompagnati in bicicletta al Mart domenica scorsa. Grazie a loro anche questa volta le storie sono salve.

MartCOMBOweb

Ad Arco di Trento, come in tutte le valli vicine, i roghi dell’inquisizione tridentina hanno cacciato in cima ai monti streghe e folletti. Insieme ai bambini della scuola primaria però, ci siamo incamminati con ombrelli e matite tra i vicoli del paese e, sulle orme del pittore Segantini, abbiamo provato a stanarli. E alla fine siamo riusciti a ritrarli dentro tavole a fumetti.

arcoCOMBOweb

Fumettinbici al Mart di Rovereto

Postato mercoledì, maggio 1st, 2013 at 11:26

fumettinbici mart web3

Sono aperte le iscrizioni per Fumettinbici al Mart

Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto

fumettinbici-mart2web

Cittadini di un unico pianeta

Postato mercoledì, aprile 24th, 2013 at 13:04

seipiu_interno_2013_WEB-1

Ecco i frutti del laboratorio di illustrazione all’Istituto d’Arte di Bologna.

Il corso era aperto a studenti di tutte le classi e proponeva un confronto sul tema della cittadinanza.

Partendo dalla riflessione sulla situazione italiana, in cui i figli di genitori immigrati hanno diritto a diventare cittadini solo dopo il diciottesimo anno di età, si è aperto un confronto sul senso della parola cittadinanza, come appartenenza a una comunità.

È emersa una forte volontà, da parte dei ragazzi, di dare il proprio contributo alla comunità di cui fanno parte. Da qui è nato lo stimolo per produrre immagini che fossero il più possibile personali, fuori dagli schemi omologanti e lontano da ciò che da loro ci si aspetta.

Anche quest’anno lavorare con loro mi ha dato nuovi stimoli e grandi soddisfazioni.

seipiu_interno_2013_WEB-7

isartcomboweb