Archivi per categoria: NOMADISEGNI

TERA SALVARIA

Postato venerdì, luglio 18th, 2014 at 16:10

0.Alina-Tera-SelvariaWEB

Tera Salvaria è energia pura perché non ruba energie alla Terra.

Un festival folk senza elettricità dove le chitarre si accordano con i pini cembri che hanno visto nascere le saghe dolomitiche dei Fanes. Un cerchio magico che apre allo spirito i segreti della montagna. Le rigide notti alpine scaldate dalla jopa e dall’ospitalità di Bluttantzt, fratello disegnatore selvatico e della sua grande famiglia dalla flautata parlata ladina.

Ecco un diario per immagini, con le rune di Bluttantzt, le chine di Rocco Lombardi e i pastelli magireschi. HURRAY!

002021

IMG_28287b

IMG_26616

Fanes1 copiaIMG_3047Cunturines copia

IMG_3060IMG_2978

IMG_2974IMG_2990Sas Dlacia copiaIMG_30961073311_10151926184594921_527763142_o4IMG_3083IMG_3086IMG_310010531350_683547661699985_9013516758453364133_o

3

Una gerla carica di storie

Postato giovedì, luglio 17th, 2014 at 15:52

IMG_2124a

Seguendo il corso del torrente Veses, che dalla Val Scura scende fino al Piave, abbiamo riempito la nostra gerla con i disegni raccolti nei prati e con i racconti di fauni e ninfe dei fiumi, di zattere, mulini e santi guaritori. L’ombra del meli e i profili delle montagne ci hanno prestato linee e colori, l’Ostello Altanon ci ha ospitato con amorevole cura, e così ognuno è riuscito a raccontare il proprio paesaggio con una bellissima storia a fumetti, perfino chi non toccava le matite da secoli o chi di fumetti non ne aveva nemmeno mai letti.

IMG_2105IMG_2112IMG_2121IMG_2116IMG_2129IMG_2126IMG_2138IMG_2140IMG_2144IMG_2174IMG_2168

IMG_2183IMG_2163IMG_2184IMG_2190IMG_2202IMG_2203aIMG_2205IMG_2208

IMG_2198IMG_2201IMG_2221IMG_2224IMG_2225IMG_2216IMG_2217IMG_2236IMG_2236aIMG_2229IMG_2227IMG_2242IMG_2232IMG_2237

Papaveri e aceto a Portico di Romagna

Postato martedì, luglio 15th, 2014 at 15:03

LOCANDINA-porticoWEBEccoci di ritorno a Portico di Romagna, che l’anno scorso ha ospitato VULCANICA – fucina di storie disegnate che nascono dal paesaggio, e dove abbiamo ad attenderci i nostri cari amici artigiani dalle mani d’oro che fanno rivivere questo antico, bellissimo borgo al confine con il Parco delle Foreste Casentinesi.

Orsù vi invitiamo a raggiungerci: basta seguire la via che porta all’Acquacheta e fermarsi al profumo di tortello alla piastra, l’albergo diffuso al Vecchio Convento vi può dare poi ospitalità e ristoro.

Qui e qui le immagini delle vulcaniche passeggiate disegnate dello scorso anno con grandi e bambini.

porticosanbenedetto2web

Nomadisegni – Mariemonti Summer Tour 2014

Postato mercoledì, luglio 2nd, 2014 at 16:16

nmds-estate2014

www.nomadisegni.it


LA PIAVE

Postato mercoledì, aprile 16th, 2014 at 11:06

La Piave – un ennesimo esempio di Fiuminicidio, trova posto sul numero 8 di BARRICATE – L’informazione in movimento, un periodico di informazione e grafica editoriale – che si rivolge a cittadini di ogni età, singoli o organizzati in movimenti, comitati e reti di ispirazione civica, ecologista, culturale, di volontariato, di solidarietà – e che da questo numero abbandona il colore per il bianco e nero, ma si mantiene ricca di contenuti, grafici e non.

Le tavole a colori di questa storia forse le avete incontrate alla scorsa edizione del Festival La violenza illustrata organizzato dalla Casa delle donne per non subire violenza Onlus di Bologna.

Oppure ve le farete recitare dalla Cantastoriessa durante uno dei suoi spettacoli, perchè fanno parte del repertorio delle storie disegnate di Nomadisegni.

Insomma in ogni caso eccole qui:

LA-PIAVE-1LA-PIAVE-2LA-PIAVE-3

LA-PIAVE-4

IMG_4794

IMG_4862IMG_4864

OM PASUBIO – Quaderni Pasubiani

Postato lunedì, marzo 10th, 2014 at 12:55


03.PASUBIANA-retroWEB

Eccoci finalmente, in occasione della mostra alla Libreria Pangea di Padova, a raccontarvi delle imprese pasubiane della scorsa estate:

PASUBIANA – Monte Pasubio (TN) agosto 2013

Piccola scuola di disegno in montagna

a cura di Giulia Mirandola

Pasubiana è un’esperienza residenziale a quota 1825 slm, ospitata nel territorio di Trambileno e Vallarsa, con base presso il Rifugio “Vincenzo Lancia”. Da questa immersione globale nell’ambiente pasubiano sono nati i Quaderni Pasubiani, leporelli illustrati da Rocco Lombardi, Marina Girardi e Alicia Baladan.
La realizzazione di Quaderni pasubiani ha potuto godere della supervisione scientifica di Marco Avanzini (geologo presso MuSe) e Anna Pisetti (Conservatrice Attività Didattiche presso Museo Storico Italiano della Guerra), che hanno accompagnato gli autori in escursioni mirate, di carattere storico, botanico, geologico.

Il lavoro sul monte è il cuore dell’indagine di Marina Girardi, che documenta con il linguaggio del fumetto gli incontri avvenuti. È un affresco dedicato a casari e a camminatori, a donne pastore del nostro tempo e a giovanissimi gestori di rifugio cresciuti in pianura. Un fumetto per bambini e adulti, originato dalla presenza fantastica di un personaggio chiamato Om Pasubio. I suoni e i messaggi del monte, in tempo di pace, sono impressi nelle mani dei pastori, nelle voci delle donne, negli odori di stalla, nel profumo di burro.

Il silenzio dell’Alpe Pozza è monumentale nel lavoro di Rocco Lombardi. La roccia scoppia. Con la voce di un personaggio di fantasia chiamato Om Pasubio, l’autore ripercorre alcuni momenti cruciali della Grande Guerra, osserva il monte da più punti di vista, evoca fantasmi novecenteschi.

L’intero diario di viaggio di PASUBIANA si trova sul sito di NOMADISEGNI.

01.PASUBIANA-frontWEB
02.PASUBIANA-frontWEB

03.PASUBIANA-frontWEB

01.PASUBIANA-retroWeb

02.PASUBIANA-retroWeB02.PASUBIANA-retroWEB

01.PASUBIANA-frontWEBcover108

109.lepo5IMG_4433aIMG_4433bIMG_4594b

14.cover-e-retro-coloreROK-web15.quarta-coloreROK-webIMG_4431IMG_4417IMG_4767

Papaveri e aceto al Circolo Vizioso

Postato giovedì, febbraio 20th, 2014 at 18:23

LOCANDINA-CANTASTORIESSAcircvizWEBIMG_7988IMG_8163IMG_8016Foto di Giuditta Pellegrini

L’ULTIMO CAVALLO

Postato venerdì, gennaio 31st, 2014 at 19:57

IMG_0401

Scopriamo la riserva naturale Zompo lo Schioppo durante una rigida giornata di inizio gennaio, girovagando tra le valli abruzzesi che confinano col Lazio.

Per salire alla sorgente che dà il nome alla riserva bisogna attraversare un bosco di castagni, aceri e cerri. Ma solo quando i faggi secolari contorcono i loro tronchi grigi si giunge al cospetto di un salto d’acqua che sembra la lunga lingua bianca del Monte Crepacuore, da cui il torrente sgorga gettandosi nel vuoto con uno zompo, appunto, di più di ottanta metri.

IMG_0298

Salutata la cascata più alta d’Appennino, sul sentiero del ritorno ci imbattiamo in tre possenti cavalli da tiro che riposano dopo il lungo lavoro, protetti da un cane da pastore.

Poco più in là due uomini stanno caricando un camion con grossi tronchi di castagno. Sostiamo a ritrarre le loro magnifiche bestie ed ecco che ci si presentano: sono Peppe Manni, 74 anni, boscaiolo da generazioni e uno degli ultimi ad adoperare ancora i cavalli per il carico nel bosco, e suo figlio Ezio, che si trova qui in occasione delle vacanze di Natale, visto che ormai ha lasciato la ditta del padre per lavorare nel cantiere dell’Alta Velocità della Stazione di Bologna.

peppe-WEBcavalli-da-tiroWEB

I ritratti dei cavalli riscuotono apprezzamento, Ezio poi è sicuro di avermi giù visto intenta a dipingere con la mia bicicletta in via Oberdan… e così in men che non si dica veniamo invitati a cena:

Peppe continua a riempire i bicchieri col suo corposo vino novello mentre ci racconta una vita spesa su e giù per le montagne di tutto il centro Italia:

- Facevo da solo il lavoro de tre, quattro uomini: quant’evvero iddio, ero l’uomo più forte della valle!

IMG_0388-Adesso il lavoro non c’è più, ci spiega Ezio, la legna arriva dall’estero, a prezzi troppo bassi, e noi abbiamo già dovuto vendere quasi tutti i cavalli.

Elisa, la moglie di Peppe mentre ci serve le ciambelline al vino, con gli occhi che non smettono mai di sorridere ci raccomanda:

-I disegni che avete fatto portateli a Bologna, che lassù queste cose neanche se le immaginano!

Cara Elisa la vostra storia è diventata un’altra canzone disegnata della Cantastoriessa di Nomadisegni:

01.ULTIMO-CAVALLO

02.ULTIMO-CAVALLO

03.ULTIMO-CAVALLO

04.ULTIMO-CAVALLO

05.ULTIMO-CAVALLO

I disegni di Rocco e altre foto dello Zompo lo Schioppo su www.nomadisegni.it

La MAPPA dei MAGNIFICI ALTIPIANI CIMBRI

Postato martedì, gennaio 14th, 2014 at 12:10

altipiani-lupacchiottaEcco finalmente pubblicata e consegnata ai bambini delle scuole elementari di Folgaria, Lavarone e Luserna la Mappa dei Magnifici Altipiani Cimbri.

Nel mese di luglio 2013 sono giunta per la prima volta sugli altipiani trentini che ospitano la comunità cimbra. Per orientarmi nel panorama e progettare questa carta geografica ho camminato e pedalato, mi sono lasciata guidare da Fernando, Marco, Morena, Anna, Luigi, Andrea, Gianni, Giulia. Sui miei passi ho raccolto voci, incontrato animali, ascoltato silenzi, conosciuto persone e case. Dalla rielaborazione di appunti, foto e schizzi è nata questa mappa destinata principalmente ai bambini di quarta e quinta elementare. Sul retro infatti, c’è un grande spazio bianco pronto a ospitare la mappa che ogni bambino realizzerà del territorio in cui vive.

Il progetto è stato ideato e curato da Giulia Mirandola, con il sostegno della Magnifica Comunità degli Altipiani Cimbri e del Sistema bibliotecario trentino, e promuove la lettura del paesaggio e la conoscenza della sua comunità.

Non vedo l’ora di tornare a primavera sugli altipiani, quando sotto la neve che si scioglie troverò le opere dei bambini, per lavorarci ancora insieme e esporle in una grande mostra colletiva.

Le immagini delle esplorazioni tra i boschi cimbri si trovano su www.nomadisegni.it

COPERTINAweb2

MAPPA-ALTIPIANIweb3

lafolgaria

lavarone

lusernaserrada

avez-del-prizep

mappaperperdersi

NOMADISEGNI

Postato giovedì, dicembre 12th, 2013 at 19:07

Apre finalmente le danze il sito che raccoglie le storie di Nomadisegni,

con La Bessa Lattona, una tavola realizzata a quattro mani assieme a Rocco Lombardi per Komikazen 2013.

Il nostro viaggio di conservazione disegnata del paesaggio è appena cominciato.

Tenetevi pronti con matite affilate e scarpe allacciate,

perchè le prossime tappe potrebbero essere dalle vostre parti.

www.nomadisegni.it

COVER-NMDS

nomadisegni-Bessaweb

Nomadisegni a L’Aquila

Postato lunedì, novembre 25th, 2013 at 13:27

LAquila29novembreWEB

In centro a L’Aquila sono pochi i passanti. Sarà che da quasi cinque anni nelle case non ci abita più nessuno, sarà il freddo che punge feroce, ma in giro per le strade incrociamo solo operai edili, al lavoro in quei cantieri che incominciano piano piano a svuotare i palazzi dalle macerie.

Oppure alpini che si scaldano le mani soffiandoci sopra, mentre con le loro camionette presidiano le vie ancora blindate, tra i goccioloni della neve che si scioglie colando giù dalle impalcature.

Poco fuori dal centro, l’anno scorso Giuliano era riuscito a riaprire la Libreria Polarville, un caffè letterario che prima del terremoto era punto di riferimento e luogo d’incontro per appassionati di libri, musica e cinema. La speculazione sugli affitti e la totale assenza di un piano urbanistico su cui fare affidamento, hanno in pochi mesi costretto Giuliano alla chiusura. Ma con Novenove Cityrockers, il gruppo di cui fa parte, continua a organizzare eventi e concerti, in attesa di trovare un nuova tana per libri e dischi. Speriamo davvero che sia pronta per quando torneremo a trovarlo.

02

063

04

082

12

13

18219

Il GORGO del DIAVOLO

Postato venerdì, settembre 20th, 2013 at 19:34

gorgodeldiavolo1

gorgodeldiavolo2

gorgodeldiavolo3

gorgodeldiavoloWEB