Archivi per categoria: sassolini

Donna Albero di Dicembre

Postato mercoledì, novembre 21st, 2018 at 13:14

46291515_946222412243713_3286798365500637184_n

Sabato 1 dicembre * GRASSROOTS Osteria Libreria * Bologna

h 19.00 *** Concerto Marina Girardi e L’Orchestra Foresta Paolo Schena Guitars – Josè Salgado Percussioni

h 16.00/18.00 Laboratorio di disegno
L’Albero Radice * con Marina Girardi
Esplorazione del gesto pittorico per scoprire da dove ha origine il nostro albero-archetipo e per dare spazio a un nido tra i suoi rami.
( per adulti – necessaria iscrizione – 20 euro a persona )

Una raccolta di canzoni illustrate racconta la storia di una bambina che, seguendo le tracce degli animali, fugge dal labirinto della città e s’incammina verso la montagna, in cerca della Donna Albero.

Grassroots via dei Lamponi 12A – Bologna –
Info e iscrizioni: [email protected] – 371 3352719

Matite per Riace – Tentativi di essere terra

Postato venerdì, novembre 9th, 2018 at 15:11

MATITE-PER-RIACEweb

TENTATIVI DI ESSERE TERRA

2018 / tecnica mista / acquerello e pastello su carta

21×29,7

“Tentativi di essere terra

a incagliare naufragi

derive e relitti di rotte

in cerca di un porto

una casa”

Rispondo con questo lavoro alla chiamata alle arti, aperta a illustratori e fumettisti, con l’obbiettivo di raccogliere i lavori a sostegno di Mimmo Lucano e del suo lavoro di integrazione di solidarietà.
I lavoro verranno raccolti in una mostra e messi all’asta, l’intero ricavato dell’iniziativa andrà a sostegno di questo straordinario modello di umanità, tramite la raccolta fondi lanciata dalla RE.CO.SOL – Rete Comuni Solidali.

Riace anni fa stava morendo. Era diventato un paesino fantasma, abbandonato dai suoi abitanti, emigrati al nord o all’estero in cerca di fortuna e di lavoro.
Le case erano rimaste vuote.
Poi un giorno dal mare arrivò un barcone con a bordo circa cento curdi. Quello stesso mare che aveva donato al mondo i famosi Bronzi quel giorno apriva un nuovo capitolo della sua incredibile storia perché un uomo capì che quella era un’opportunità di rilancio sociale, il paese poteva rinascere, poteva ripartire con i migranti.
Ed è così che Riace è ripartita. Da una visione di un semplice uomo di nome Domenico Lucano, per tutti Mimmo. Le case abbandonate tornarono ad essere abitate, le botteghe degli artigiani riaprirono e anche la scuola tornò a fare chiasso.
Ora nel paese vivono, assieme ai riacesi, bambini, donne e uomini provenienti da: Eritrea, Etiopia, Somalia, Afghanistan, Kurdistan, Pakistan, Bangladesh, Egitto, Libia, Tunisia, Camerun, Marocco, Ghana, Mali.
Il modello Riace altro non è che un modello di umanità e l’umanità, nel nuovo corso del nostro paese è diventata scomoda.

https://www.facebook.com/matiteperRiace/

MATITE-PER-RIACEdetweb

TONNEILE

Postato lunedì, ottobre 29th, 2018 at 14:20

TONNEILLEw

TONNEILE

In certe vallate allora la medicina erano le toneile, lacrime di abete raccolte dalla corteccia viva.
Alla loro piena che trabocca, ora chiediamo di curare le cicatrici alle montagne, alle nostre anime svenate.

LE OSSA DELLE STORIE – Laboratorio di Illustrazione @ Charly BOLOGNA

Postato martedì, ottobre 23rd, 2018 at 21:08

44335536_173098870268099_3984654573129170944_n

44311423_2238835156351928_6881428517553176576_n

L’arte dell’illustrazione per inoltrarci nel bosco di una fiaba, dove tutte le creature sono unite da fili invisibili.

Il disegno come strumento per riconoscerci nei simboli, espressione del sentimento ancestrale di unione con il cosmo.

Le Ossa delle Storie /
Laboratorio di illustrazione con Marina Girardi

Checkpoint Charly
Via del Rosaspina 3/a

mercoledi 28 novembre / 5 – 12 – 19 dicembre
Costo: 200 € + tessera associativa (3 €)

Nel corso delle quattro giornate di laboratorio ci addentreremo nel bosco simbolico della fiaba alla ricerca degli elementi essenziali per comporre un’illustrazione. Verranno proposti esercizi legati al segno, al gesto pittorico, alla composizione e all’utilizzo del colore.
Saranno i nostri stessi segni a guidarci nella creazione dell’immagine, come sismografi del nostro rapporto con l’archetipo e, quindi, della nostra relazione con l’immaginario collettivo.

Il laboratorio è rivolto a chiunque desideri scoprire o potenziare l’uso del disegno come strumento espressivo e poetico.

Per info e iscrizioni scrivici a [email protected]

Il CERVO FORESTO al CERRO di Montasico

Postato martedì, ottobre 23rd, 2018 at 21:04

44481962_1084934508365516_1243256263253426176_n

Il Cervo Foresto è così felice di aver trovato casa qui, tra i campi e i boschi di Montasico, sulle alture di Marzabotto, dove le tracce degli animali selvatici incrociano quelle di chi coltiva la terra in modo sostenibile, come fanno Ilaria Carboni e la sua grande famiglia all’Agriturismo il Cerro. Yuppp!

IMG_20181019_201019

IMG_20181019_202543

IMG_20181018_222734

IMG_20181018_223212IMG_20181018_223040IMG_20181018_223020

IMG_20181019_202316IMG_20181018_194859

IMG_20181018_222734IMG_20181019_20245744376113_352449782168572_520532083311902720_n

IMG_20181018_223522

ALBERI di SILENZIO per NIDI di PACE

Postato sabato, ottobre 13th, 2018 at 21:00

44751451_2242074159409880_8285662560242368512_n

Gli alberi ci mostrano la forma del silenzio. Nella loro grande chioma, la notte è libera di aprire le sue ali e noi di accogliere ciò che ci sembra straniero e che invece ci completa. Così la pace può radicarsi nel profondo.

ALBERI di SILENZIO per NIDI DI PACE è un murales realizzato a Gardeletta (BO) a cura dell’ Associazione Rocca delle Bedolete.

in collaborazione con il Comune di Marzabotto nell’ambito dell’iniziativa “Pace. Diritti contro i muri” grazie alla quale di frazione in frazione i muri del comune ospiteranno disegni dedicati al tema della Pace e dei Diritti Universali.

Un grazie speciale a Elide -93 anni- e Marwan -11 anni – per i loro preziosi consigli.

44742090_2242074406076522_1711877271586865152_n

SULLE TRACCE DELLA GRANDE MADRE

Postato venerdì, ottobre 5th, 2018 at 15:25

COVER-sulle-tracce

Sulle tracce della Grande Madre

Viaggio nel grembo della Storia

Venexia Edizioni – Collana Civette

Un libro fotografico di Giuditta Pellegrini
con illustrazioni di Marina Girardi e Miryam Molinari
direzione artistica di Chiara Neviani

Un viaggio fra passato e presente attraverso il Mediterraneo, in
cui foto, testo e illustrazione uniti nella forma del carnet de voyage ci
conducono nei luoghi più simbolici della civiltà della Dea, alla ricerca delle
nostre radici e di un futuro possibile.

index2

L’archeologa Marija Gimbutas , che dedicò la sua vita a studiare le antiche popolazioni dell’area europea , scoprì nei reperti le tracce di una civiltà estremamente raffinata nata 25.000 anni fa , caratterizzata dall’ assenza di guerre e da una grande fioritura culturale. Il legame assoluto fra gli esseri umani e la Madre Terra celebrato naturalmente nel corpo femminile e nel culto della Grande Dea , diede luogo a società così sostenibili da durare per circa 20.000 anni. E’ questa cultura atavica che i popoli del mediterraneo condividono: essa era talmente radicata da influenzare profondamente le popolazioni successive quali i Lici, gli Etruschi, i Berberi , e ancora oggi il suo eco fa vibrare corde profonde in chi ne senta parlare.. .

index

Scrive l’utrice, Giuditta Pellegrini: “Sulle tracce della Dea narra il viaggio che mi ha portata alla scoperta di alcuni dei luoghi chiave di questa antica civiltà: Çatalhöyük , in Anatolia centrale, da molti considerata la prima metropoli al mondo, dove sono stati rinvenuti i reperti fra i più importanti legati al culto della grande Dea; gli stupefacenti templi a forma di corpo di donna di Malta e Gozo costruiti per accogliere attraverso le loro pietre equinozi e solstizi; Simena , affascinante città matrifocale licia della Turchia, sprofondata sotto al mare per un terremoto e ancora visibile fra le acque cristalline e Sejnane , piccolo villaggio berbero tunisino al confine con l’Algeria, dove le donne lavorano la terracotta secondo un metodo ancestrale e con decorazioni che riprendono la simbologia della Dea. Il racconto si compone di foto scattate durante il percorso, di un testo scritto in prima persona sotto forma di diario giornalistico e di illustrazioni e interventi grafici che andranno a intessere con le foto un suggestivo e costante dialogo. E’ suddiviso secondo le 4 tappe sopra citate, che sono sempre contestualizzate con brevi cenni all’attualità.”

1-09-16-17

06-033-033bmarina

banner-fb

Le canzoni della Donna Albero – soundcloud

Postato domenica, agosto 12th, 2018 at 14:36

IMG_20180806_221421

Ascolta le Canzoni della Donna Albero

http://www.soundcloud.com/marinagirardi

Le Canzoni della Donna Albero è una Raccolta di canzoni illustrate
libro+cd: Blu Gallery Edizioni d’arte 2018
www.blugallery.it
[email protected]

Le canzoni della Donna Albero SUMMERTIME

Postato martedì, luglio 10th, 2018 at 10:29

36894715_1027858434056338_5823537072790568960_n

https://www.facebook.com/events/397629733977493/

37400844_2112448962366076_4315995997047095296_o

37588570_2112451129032526_5960529006066401280_o

Lumèn-2018-_-Locandina

| LUMÈN |

| Nidi per Scintille |
| Rassegna di arti performative site specific |

La Favela Chic ospita per la seconda edizione progetti artistici performativi – editi e inediti – rielaborati e/o adattati per gli spazi outdoor della casa.


::: GIOVEDÌ, 19 LUGLIO 2018 :::

h 23:00
@aia | CONCERTO | “LE CANZONI DELLA DONNA ALBERO” di Marina Girardi

qui l’intero programma:

https://www.facebook.com/events/2132745220100453/

37539451_1048183925356335_8435443377117331456_o

37582392_1048176295357098_5096989530142015488_o36683967_2100323143559978_1142775919975333888_n

Rassegna itinerante FILO VERDE 21-22 luglio
cucire lo sguardo tra arte e natura

Oasi WWF Monte Sant’Elia di Massafra, Terra delle Gravine e dei Siti rupestri

A cura dell’Associazione Punto Lento

Rassegna Filo Verde, Oasi Monte S. Elia, Massafra 21 e 22 luglio

37578973_2117425345183091_1230194498907144192_n

salentour


36521303_1695367923891675_8283868548107862016_o37384955_1721503734611427_4950630264603672576_n

Sabato 4 agosto h 16.30 LAGOLANDIA – BRASIMONE

SENTIERO ILLUSTRATO

Una passeggiata verso il Poranceto insieme all’illustratrice MARINA GIRARDI e al musicista PAOLO SCHENA (chitarra-ukulele), per ascoltare la storia cantata di una bambina che, seguendo le tracce degli animali, fugge dal labirinto della città e sale verso le montagne alla ricerca della Donna Albero. Raccoglieremo insieme i segni del bosco attraverso il disegno dal vero, per scoprire che gli alberi ci assomigliano e che abbiamo anche noi posto per un nido dove intonare un canto.

INFO E ISCRIZIONI : http://www.lagolandia.it/2018/sentiero-illustrato/

INTERO PROGRAMMA : http://www.lagolandia.it/2018/programma-brasimone-2/


38474959_2138046059786761_3081475280661905408_n38487565_2138042299787137_4315378724347314176_n38691009_2138042936453740_369076224896532480_n38470056_2138052546452779_7402368725837414400_n38498883_2138047989786568_2348141466347372544_n38524176_2138036999787667_4521728040081817600_n38516093_2138051473119553_3671946070255992832_n38624413_2138036346454399_2151649409794834432_n38600645_2138046686453365_2083386702830764032_n38509194_2138037369787630_6252685678111358976_n38737617_2138051939786173_2321076549543002112_n38749132_2138041013120599_6487957745998757888_n38544395_2138051466452887_3152395820762923008_n38689547_2138048843119816_8808889383345192960_n38701205_2138033289788038_504257455794946048_n38649820_2138029783121722_7419021220282105856_n38519088_2138033563121344_1145631639435476992_n38688388_2138033759787991_525291461126651904_n38471730_2138040683120632_6366486196738064384_n38493457_2138048529786514_5249504544672448512_n

PHOTO MASSIMILIANO USAI https://www.facebook.com/ma.us.712


Il disegno che respira – dal Mandala all’Albero

Postato domenica, giugno 3rd, 2018 at 16:14

il-disegno-che-respira

sabato 30 giugno – domenica 1 luglio
IL DISEGNO CHE RESPIRA

Dal Mandala all’Albero, disegno e pittura in natura
Con Elisa Macci e Marina Girardi

Due giornate tra i boschi di Monte Adone in cui l’esplorazione delle tecniche pittoriche verrà accompagnata da passeggiate, pratiche corporee e semplici esercizi di meditazione.

SABATO 30 GIUGNO

h 10.00 – 18.00

L’antica forma del Mandala

simboli, colori e gouache

con Elisa Macci

DOMENICA 1 LUGLIO

h 10.00 – 18.00

Dalle radici ai rami

il gesto e l’acquerello

con Marina Girardi

INFO

https://www.facebook.com/events/174027746619147/permalink/174027753285813/?notif_t=feedback_reaction_generic&notif_id=1528230578204718

ISCRIZIONI:

Marina [email protected] 3336143821

Elisa [email protected] 3703064448

SIBILLA SILVA – Quadreria in Blu

Postato lunedì, maggio 21st, 2018 at 13:55

31732598_1641780362574819_6594697694873124864_n

La Quadreria di ASP Città di Bologna in Via Marsala 7, in collaborazione con la galleria d’arte Blu Gallery, presenra la mostra “Quadreria in Blu”, visitabile fino all’ 8 giugno.

L’esposizione è stata progettata con l’intento di accostare le opere di pittori tra il XVI ed il XVII sec. a quelle di otto giovani di talento: Mara Cerri, Marina Girardi, Magda Guidi, Rocco Lombardi, Virginia Mori, Guido Ricciardelli, Le Nevralgie Costanti (alias Mirko Rossi), Alessandro Sicioldr

Ogni stanza della Quadreria ospita un’opera. Nella Stanza Settima, dei parenti del Guercino, la mia “Sibilla Silva” ammansisce il drago come fa Santa Marta col Tarascone, ma invece di domarlo con l’acqua santa, lo addormenta leggendogli le storie, forse le stesse che sono contenute nel misterioso libro della Sibilla Lybia di Giovanni Barbieri detto il Guercino.

.IMG_20180411_122823IMG_20180411_121248IMG_20180411_103716IMG_20180411_121234IMG_20180411_121202IMG_20180505_175130IMG_20180505_175329IMG_20180505_175017IMG_20180412_153529

Le Canzoni della Donna Albero – UN LIBRO e UN DISCO

Postato sabato, marzo 24th, 2018 at 12:12

cover-DONNA-ALBERO-front

C’era una volta una ragazza che abitava in una piccola città di provincia, non lontana dalle montagne. Era abituata ad andare spesso per boschi e prati e quando ci andava cantava sempre, sapeva le parole di più di mille canzoni.

Un bel giorno, siccome la ragazza stava diventando grande, decise di andarsene a vivere nella grande città. Studiare, lavorare e poi ancora lavorare e poi perdersi nel labirinto delle strade sconosciute, la ragazza ben presto si dimenticò che sapeva cantare e perse una ad una tutte le parole delle canzoni che conosceva.

Le giornate sembravano essersi di colpo accorciate, come il suo respiro, ma ogni sera, quando usciva dal centro commerciale dove riempiva gli scaffali di pastasciutta e sughi pronti, vedeva il sole tramontare dietro agli alberi e laggiù in fondo all’orizzonte dei calanchi, tra le nuvole piene di pioggia, alle volte le sembrava di riconoscere l’eco di una voce lontana.

Fu così che la ragazza, al primo filo di sole di primavera, decise di mettere i suoi averi in uno zaino, e presa la sua tenda da campeggio, andò a piantarla in un bosco poco fuori città. Lì vicino c’era una fattoria con tanti animali, un frutteto e un grande orto e la ragazza cominciò a lavorare la terra e ad accompagnare i bambini che venivano in visita per giocare nei campi.

Sotto il cielo aperto alle intemperie, la ragazza imparò pian piano a nidificare tra rami, a conficcarsi tra le radici, a riconoscere e insegnare ai bambini la vita segreta degli animali e dei frutti della terra.

E man mano che passava il tempo, alla ragazza cominciarono a tornare in mente le parole della canzoni che conosceva e non solo, anche quelle di canzoni nuove, che non aveva mai sentito prima, che raccontavano le storie del vento, della luna e della balena del temporale: erano proprio quelle Le canzoni della Donna Albero.


Per leggerle, guardarle ed ascoltarle:

Le Canzoni della Donna Albero

Raccolta di canzoni illustrate

di Marina Girardi

Marina Girardi: testi, disegni, radici, voce e chitarra

Josè Salgado: foglie, legno e percussioni

Schena: cordofoni e frutti di bosco

allocco del torrente mazzagatti: cori selvatici

Enzo Cimino: registrazioni,mixaggio e temporali

Leonardo Guardigli: cura grafica


LIBRO + CD

spillato – pagine 32

formato 26×26 cm

su ordinazione in libreria dal 25 marzo

oppure: [email protected]


IMG_4942

IMG_4940IMG_4944IMG_4953IMG_4947IMG_4963IMG_4970IMG_4978