Alberi che Camminano a Sasso Marconi (BO)

Posted in DONNA ALBERO, eventi, laboratori, photo gallery, sassolini | No Comments »
  • ALBERI-CHE-CAMMINANO-SASSO

Quando dipingo in strada, in un angolo del centrocittà, mi prendo il lusso di farlo senza un progetto, senza un intento narrativo o un testo scritto da interpretare. Mi faccio visitare insomma, e le visite che ricevo da un po’ di tempo a questa parte sono alberi, Donne Albero per l’esattezza, con la loro forza vitale che, imbevuta di terra si ramifica da tutte le parti. Solo che poi le Donne Albero mica se ne stanno ferme in un posto, proprio non ne sono capaci: vagabondare, questo è il loro istinto, o forse più, è una loro scelta. Quella di non stare chiuse al calduccio, ma di starsene in giro, per andare a vedere cosa c’è oltre la curva, per stare sempre sul confine, per morire e rinascere come la luna, senza mai sosta.

In mostra a Sasso Marconi ci sarà una selezione di questi disegni nati sul ciglio della strada: gli Alberi che Camminano.

Se ancora non li avete incontrati a Bologna, fino al 1 marzo ne avete l’occasione qualche chilometro più in là…

… e forse sentirete ancora l’eco delle Canzoni della Donna Albero che sono rimaste impigliate nei rami più bassi!

IMG_813416113921_574807542717290_4762959107112454525_n16406694_574824676048910_443218540774879766_nLABORATORI-SASSOweb

IMG_1371IMG_1360IMG_1365IMG_1363IMG_1364IMG_1367IMG_1372

FIABE MIGRANTI

Posted in illustrazioni | No Comments »

fiabe-migranti

NEI CAMPI PROFUGHI DELLA GRECIA I BAMBINI SCRIVONO FIABE

“Travelling Tales – Fiabe migranti” è un libro che nasce da una produzione collettiva. Hanno partecipato persone di diversi paesi del mondo, molti attualmente si trovano in Grecia, altri sono lontani ma, grazie a una rete di conoscenze e solidarietà, hanno contribuito con le traduzioni e la diffusione del progetto. Il libro è una raccolta di storie inventate da bambine e bambini nei campi di Vasilika e Oreokastro (Grecia), provenienti da diversi luoghi. La maggior parte di loro è in attesa di continuare il proprio viaggio in Europa.

Il libro sarà disponibile fra poco ed è reperibile in: italiano, greco, inglese, portoghese (BR), portoghese (PT), spagnolo, catalano, euskera, francese, tedesco, russo e arabo. I soldi raccolti con le vendite del libro andranno a sostenere i progetti volti alla ricerca di un alloggio alternativo per i migranti a Salonicco, sfidando l’idea che l’unica soluzione possibile sia quella di “ospitare” persone nei campi militari.

“Contro le politiche vergognose della UE rispondiamo con la nostra solidarietà e la nostra creatività.” dicono i creatori del progetto.

Per saperne di più: http://www.lamacchinasognante.com/nei-campi-in-grecia-i-bambini-scrivono-fiabe-a-cura-di-lucia-cupertino/

Le copie del libro si possono pernotare scrivendo alla pagina facebook: Travelling Tales

Ed ecco il mio contributo illustrato alla pubblicazione:

la-magaWEB

La maga della foresta

Karam (6 anni) – Karam ha 6 anni ed è arrivato da Aleppo insieme alla madre, al padre, ai cugini e al nonno. Sono arrivati ad Idomeni, in Grecia, alla fine del 2015, si sono poi spostati a Salonicco e ora vivono insieme a una famiglia greca.

In una foresta vivevano un taglialegna e sua moglie. Lavoravano molto per poter produrre la legna. Ma tutti i mesi veniva un uomo cattivo per riscuotere le tasse. E tutti i mesi le tasse erano più alte e più alte. Un giorno il taglialegna lavorò tanto tanto tanto per andare al mercato della città, vendere la legna e guadagnare soldi per pagare le tasse e dare denaro a sua moglie. Quando stava tornando dal mercato, un vecchio signore con una barba molto lunga si avvicinò e disse: “per favore, non ho soldi, puoi aiutarmi?” Il taglialegna, che era di buon cuore, gli diede un po’ di cibo. Il vecchio uomo disse: “Grazie tante! Sei molto buono”. Il taglialegna allora rispose: “Lì c’è un fiume, vecchio uomo, vai e bevi l’acqua”. Il vecchio uomo andò al fiume e bevve l’acqua. All’improvviso, scraaatch! La sua pelle cominciò a distendersi e il vecchio uomo percepì che era tornato a essere giovane. Così l’uomo che prima era vecchio e adesso era giovane andò a casa del taglialegna e bussò alla porta. Il taglialegna non c’era e aprì sua moglie. “Moglie mia, sono io, tuo marito” – disse il vecchio uomo ora giovane. “L’acqua mi ha trasformato”. “No, tu non sei mio marito”, rispose la donna. “Si, sono io”. “Questo pensa che io sia stupida”, pensò la donna. “Ora gli darò una lezione”. “Ok, allora bevi quest’acqua”, disse la donna. E gli offrì un bicchiere di acqua magica del fiume. Il vecchio che ora era giovane bevve, e scraaatch! Una magia, come uno shock elettrico, percorse tutto il suo corpo. E la pelle del vecchio si coprì di pus, trasformandolo. Quando il vecchio andò via, il taglialegna rientrò in casa. Così lui e sua moglie ne parlarono e ne risero. Molto presto l’uomo cattivo che riscuoteva le tasse sarebbe venuto per chiedere più denaro. L’uomo venne un’altra volta per raccogliere le tasse del mese, ma i due avevano avuto un’idea. “Signore, non ha sete? Venga, venga e beva dell’acqua!” disse la donna. E offrì all’uomo cattivo un bicchiere di acqua magica del fiume. L’uomo cattivo bevve, e plim! All’improvviso una magia percorse tutto il suo corpo e l’uomo tornò a essere un bambino. Dato che l’uomo era cattivo perché suo padre non lo aveva educato bene, ora tornava a essere una bebè per fare in modo che il taglialegna e sua moglie potessero educarlo di nuovo, perché non diventasse cattivo. E così terminò la storia, in bene o in male!

la-maga-2web

Auguri Luminosi da Magira InBici

Posted in illustrazioni, maGira inBici, photo gallery, sassolini | No Comments »

NOTTE-FRUTTA-web

AUGURI

IMG_1074IMG_1068IMG_1067IMG_1076IMG_1069IMG_1071IMG_1072IMG_1073IMG_1070IMG_1081RICCIO-BLU

RADICE LABIRINTO

Posted in eventi, illustrazioni, photo gallery | No Comments »

15230608_876643142438459_8574094693879167027_n

Alla Libreria Radice Labirinto di Carpi i libri disegnati crescono sotto gli alberi e Alessia e Dario vi accompagnano a leggerli.

Le mie illustrazioni invernali hanno trovato posto in vertina – accanto al macinino della neve – ma prima hanno incontrato una seconda media che aveva letto Capriole con gli occhi dell’anima.

Come dimostra la presentazione del libro che Victoria, 12 anni, mi ha donato e che si può vedere QUI!

15232225_876643085771798_1677318937957415648_n15170854_879061778863262_7688993643324152995_nSchermata 2016-12-06 alle 12.18.35Schermata 2016-12-06 alle 12.18.55Schermata 2016-12-06 alle 12.19.23Schermata 2016-12-06 alle 12.19.12

ALBERI CHE CAMMINANO

Posted in DONNA ALBERO, eventi, illustrazioni, photo gallery, sassolini | No Comments »

ALBERI-barbalbero

Marina Girardi

ALBERI CHE CAMMINANO

Mostra di disegni nomadi con radici nella foresta ovunque

15 novembre – 15 gennaio

CENTRO NATURA via Albari 4/a BOLOGNA

nell’ambito della Festa degli Alberi 2016

ORARI:

da lunedì a sabato ore 10.00 – 21.00

domenica: ore 9.30-14.30

EVENTI:

>>>>> MERCOLEDI 30 NOVEMBRE

h 18.00 LIBRERIA TRAME via Goito , 3/c Bologna

Alberi che camminano – incontro con Marina Girardi

L’autrice racconta e canta come nascono i suoi dipinti lenti, sul ciglio di strade di città e sentieri boscosi, alla costante ricerca di radici nella “foresta ovunque”.

h 19.30 CENTRO NATURA via degli Albari, 4/a Bologna

Il racconto cantato continua con una visita guidata alla mostra di disegni originali “Alberi che camminano”.

>>>>> MERCOLEDI 14 DICEMBRE

h 19.30 CENTRO NATURA via degli Albari, 4/a Bologna

La luna tra gli alberi

Marina Girardi dipingerà dal vivo Ritratti Radice di Luna Piena.

INFO:

FESTA DEGLI ALBERI

CENTRO NATURA

LIBRERIA TRAME

IMG_1007

IMG_0913IMG_0914IMG_0916IMG_0921IMG_0925IMG_0926IMG_0920IMG_0929IMG_0932IMG_0933IMG_0936IMG_0937IMG_0939IMG_0940IMG_0941IMG_0945IMG_0949IMG_0950IMG_0954IMG_0957IMG_0961IMG_0971-copiaIMG_0974IMG_0975IMG_0978IMG_0979IMG_0982IMG_0984IMG_0985IMG_0986IMG_0987IMG_0988IMG_0991IMG_0989IMG_0992IMG_0993-copiaIMG_0996IMG_0998IMG_0999IMG_1001IMG_1003IMG_1004IMG_1005IMG_1008IMG_1010IMG_0669

L’Argine a BILBOLBUL

Posted in eventi, fumetti | No Comments »

L'argine Parri Bilbolbul bassa

info: EVENTO FB

Nomadisegni a Cagliari – NUES Festival

Posted in NOMADISEGNI, laboratori, sketch book | No Comments »

sketch-mar1

Il Liceo Artistico di Cagliari è l’unico istituto superiore della città ad avere un numero di allievi in crescita ogni anno. Nonostante questo da anni gli alunni vagano da una sede all’altra a causa di continui trasferimenti e frammentazioni delle classi, sparse in zone periferiche, senza poter disporre di spazi consoni allo sviluppo degli insegnamenti artistici. La loro battaglia per avere una sede degna, unica e centrale è culminata negli ultimi mesi con presidi di strada e una petizione che potete firmare qui.

Grazie a NUES, Festival Internazionale del Fumetto che quest’anno è giunto alla VII edizione, abbiamo incontrato 20 studenti dell’istituto. Con loro abbiamo fatto un’invasione di Nomadisegni al mercato coperto di San Benedetto, il grande mercato storico cagliaritano. Abbiamo fatto scorpacciata delle storie ordinarie e straordinarie di bancarellari e frequentatori, materia viva per la creazione delle tavole a fumetti e forte esperienza di incontro con la città.

Un grazie speciale a chi ha lavorato per intrecciare gli intenti: Susanna Puddu e Margherita Zanardi dell’Associazione Sustainable Happiness.

IMG_0795IMG_0803IMG_0806IMG_0807IMG_0815IMG_0810IMG_0818IMG_0822IMG_0824IMG_0830IMG_0848IMG_0854IMG_0855IMG_0858IMG_0860IMG_0861sketch roksketch-mar3sketch-mar2

LIBERA – Quaderni a fumetti contro le mafie

Posted in fumetti, pubblicazioni, sassolini | No Comments »

DANIELA E MARLEY 00

Giovedi 6 ottobre h.18 30

Presentazione dei quattro quaderni con brevi storie a fumetti sul tema della lotta alle mafie, realizzati da Coop Alleanza 3.0 in collaborazione con Hamelin associazione culturale, in vendita nei negozi di Coop Alleanza 3.0.   Librerie.coop Ambasciatori -  via degli Orefici, 19, 40124 Bologna

Il ricavato dalla vendita andrà a sostegno delle attività di Libera.

I fumetti sono stati realizzati da Fabio Bonetti, Marina Girardi, Gabriele Peddes e Silvia Rocchi.

A voi un’anteprima della storia di Daniela e Marley, che potrete trovare in uno dei nuovi Quaderni di Libera.

DANIELA-E-MARLEY-01

DANIELA-E-MARLEY-02DANIELA-E-MARLEY-03

Fuori dai Banchi – LINUS torna a scuola

Posted in illustrazioni, pubblicazioni | No Comments »

IMG_0549

IMG_0550IMG_0552IMG_0556IMG_0553LINUS-SCUOLA-1LINUS-SCUOLA-10LINUS-SCUOLA-2LINUS-SCUOLA-5LINUS-SCUOLA-9LINUS-SCUOLA-6LINUS-SCUOLA-8LINUS-SCUOLA-3LINUS-SCUOLA-4a

NYUBU – la Civetta e la Marmoleda

Posted in NYUBU, sassolini | No Comments »

CIVETTA-PIE-DI-NEVE

Radici profonde nel grembo di un monte

conservano un sepolto segreto

di origini -

(Antonia Pozzi, Radici)

Il cielo che avevo sulla testa quando sono nata era a forma di montagna, di parete dolomitica.

Il Monte Civetta, la Marmolada, le Pale di San Lucano, il Giau, il Nuvolau, le Tofane:

La via che porta alle grandi madri di pietra è incisa dentro, come il corso di un torrente che prima scorre sotterraneo, e poi quando affiora mi trascina con la sua carica misteriosa, mi impone di risalire alla sorgente, di camminare a lungo, di fermarmi a prestare ascolto. Allora mi metto in viaggio, a caccia delle tracce di radici ancestrali che mi legano alla matrice, e così a tutto ciò che mi circonda.

“Le Dolomiti, rivestite di luce di luna, labirintiche montagne-isola chiuse nel loro mistero, formano un paesaggio onirico dove la profonda saggezza del pensiero antico trova una congeniale visualizzazione: le linee geografiche degli antichi atolli corallini non seguono il processo lineare dell’orogenesi alpina, bensì quello curvilineo degli indecifrabili flussi marini. I Monti Pallidi, per analogia, non portano con sé i segni del tempo lineare, bensì il mistero del tempo ciclico, il tempo sacro dell’eterno ritorno. Forse è questo il più remoto, e al contempo il più vero fascino di queste montagne, riconosciute, com’è giusto che sia, patrimonio dell’umanità.”

(Ulrike Kindl, Miti ladini delle Dolomiti)

MARMOLEDACIVETTA

DEVIL

PELMO

PELMO-ENROSADIRAdet

PELMO-ENROSADIRA

GRAZIELLA

FIENILI

NEPALESETANNA-DES-CRODRESdet

TANNA-TXT

CRYSTAL-MOUNTAIN-txt

IMG_9756IMG_9843

IMG_9850

IMG_9839

NYUBU on FACEBOOK

NYUBU – Altopiano di Fanes

Posted in NYUBU, sassolini | No Comments »

FANES1

IMG_77584

“…esiste un ricercare detto nyubu: significa ritirarsi sui monti per capire se stessi e ricostituire le connessioni con il Grande. É un antichissimo rituale legato ai cicli di preparazione della terra, della semina, del raccolto.”

(Clarissa Pinkola Estés, Donne che corrono coi lupi)

A Tera Salvaria, che in ladino significa “terra selvaggia”, un festival di musica folk che ogni anno si svolge in Val Badia, tra le dolomiti trentine, conosco Ulrike Kindl, una studiosa che ha dedicato gran parte della sua vita allo studio del folklore alpino. Sotto alla pioggia battente della luna piena di agosto, Ulrike ci narra le gesta mitologiche che hanno avuto come scenario proprio le rocce e i boschi che ci circondano: sulle Dolomiti si possono ancora trovare tracce di miti antichissimi, che hanno per protagoniste Regine lunari, Signore di regni sotterranei, Maghe sapienti delle acque, Amazzoni a cavallo dei loro destrieri di tenebra.

Sono narrazioni che risalgono a tempi in cui il mondo degli uomini e delle donne era ancora regolato secondo i cicli lunari e le leggi della natura erano strettamente intrecciate con quelle di un mondo soprannaturale popolato da potenti presenze numinose.

Incastonato tra i ghiacci di vallate che per secoli e secoli sono rimaste isolate dal mondo, questo repertorio mitologico è stato tramandato per via orale ed è miracolosamente sopravvissuto al passaggio degli Dei guerrieri delle società patriarcali, alla zelante opera di bonifica in nome del Dio cristiano e infine ai rimaneggiamenti in chiave romantica di chi comunque fece il preziosissimo lavoro di raccolta e trascrizione all’inizio del secolo scorso.

M’incammino e mi metto in ascolto, annuso le tracce. Vado alla ricerca, con lo sguardo che contempla disegnando. Eccole ancora le grande madri della montagna: si nascondono tra le rocce, tra le sassaie, nei boschi di cirmoli e i baranci di pini mughi, sotto le cascate, in fondo ai torrenti che scavano le valli.

FANES4

FANES2bFANES2

FANES3

FANES5

FANES6-det2FANES6-det

FANES6

FANES7detFANES7

FANES8luis-redeifanes

malgagranfanesMarmotta-e-TofanaIMG_7742IMG_7760

IMG_7745IMG_7820IMG_7901IMG_7909IMG_7838

IMG_7854IMG_7839

NYUBU on FACEBOOK

Cape di Nido* Souvenirs da Crack Festival

Posted in sassolini | No Comments »

CAPONIDO2webCAPONIDO1web

Eccoli qui. Due cape di nido coi loro fringuelli nei capelli e i loro disegni selvatici al sempre bellissimo Crack Festival / Giugno 2016 Forte Prenestino / Roma.

See ya next year!

IMG_9695IMG_9697

IMG_9662IMG_9644

IMG_9682

IMG_9663